Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vacanze da dimenticare

La peggiore esperienza in vacanza degli italiani

di
Pubblicato il: 15-09-2009

Il sondaggio «Quale è stata la peggiore esperienza che hai vissuto in vacanza?» è stato realizzato nel Giugno 2009 da Trivago, il network europeo dei viaggiatori

Sanihelp.it - Vacanze accantonate quasi per tutti, è tempo di bilanci. I più fortunati hanno goduto di un periodo di relax, in Italia o all’estero, l’ideale per ricaricare le pile. Ma c’è anche chi, partendo, incappa in una serie di sfortune, per cui vacanza non è più sinonimo di riposo e divertimento.
 
L’84 per cento degli italiani ha vissuto un’esperienza spiacevole in hotel durante le proprie vacanze.
In testa alla classifica delle peggiori esperienze in un soggiorno in albergo, la presenza di insetti in camera (15%). Segue nella top delle brutte esperienze, l’arredamento della camera, in particolare del bagno, accessoriato con sanitari vecchi, rovinati e malfunzionanti (13%). Nella stessa misura, un’altra nota negativa resta l’accoglienza dello staff: il 12 per cento degli intervistati ha trovato il personale dell’hotel freddo e antipatico.
 

Altri disagi, sempre in albergo: rumori costanti e vicini rumorosi (10%), cibo non freschissimo e di dubbia qualità (7%), problemi di prenotazione (7%) e stanze sporche con avanzi di cibo e spazzatura degli ospiti precedenti (5%). Problemi anche con la piscina: il 3% l’ha trovata sporca e l’1% con troppo cloro.

A rivelarlo l’ultimo sondaggio svolto dal comparatore prezzi hotel e network europeo di viaggiatori www.trivago.it. Il sondaggio ha coinvolto 4.876 votazioni realizzate sui siti trivago italiano, francese, tedesco, inglese, spagnolo e olandese.
Dal confronto con gli altri paesi europei in cui è stato svolto il sondaggio emerge che gli italiani sono più intolleranti rispetto ai francesi e agli olandesi.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.trivago.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti