Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Terapia

I gruppi di supporto psicologico

di
Pubblicato il: 15-09-2009

Gli incontri di gruppo forniscono ai pazienti oncologici uno spazio in cui ricevere informazioni, confrontarsi e sostenersi. Un'assidua frequenza favorisce un clima di reciproca fiducia

Sanihelp.it - In ambito oncologico sono molto importanti gli incontri di gruppo, perché danno ai pazienti uno spazio in cui esprimere i propri sentimenti, scambiare informazioni pratiche e dare e ricevere sostegno psicologico.

Si possono identificare tre tipi di gruppo:
1. Gruppi psicoeducativi secondo una formula strutturata. Ogni incontro affronta un argomento specifico, dalla problematiche mediche o psicologiche allo stile di vita. Gli operatori forniscono informazioni e poi lasciano spazio alla discussione tra i pazienti. In alcuni centri questo servizio è parte integrante della terapia e viene condotto contemporaneamente ai trattamenti medici.

2. Gruppi espressivi di sostegno, nei quali i pazienti possono scegliere argomenti o sentimenti in base alla loro esperienza. La frequenza costante degli incontri favorisce il crearsi di un’atmosfera familiare e di fiducia.

3. Gruppi in cui si insegnano tecniche specifiche di auto-aiuto (rilassamento, gestione dell’ansia, visualizzazione, meditazione).

I gruppi possono essere condotti da professionisti del settore o da pazienti in un’ottica di auto-aiuto. Non esiste un gruppo migliore di un altro. Per ogni paziente è preferibile una tipologia di gruppo, in base alla personalità e allo stadio di avanzamento della malattia. Questi modelli di gruppo sono utili per insegnare, sostenere e promuovere un adattamento efficace e non possono rappresentare una terapia per i soggetti interessati da problemi psicologici significativi. Durante gli incontri di gruppo emergono comunemente emozioni forti o dolorose, che il personale deve saper gestire all’interno delle dinamiche di gruppo.

Alcune ricerche dimostrano come lo stato d’animo dei pazienti, il loro aggiustamento emotivo, la sintomatologia medica e il periodo di sopravvivenza possano migliorare grazie agli interventi di gruppo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cancro ed emozioni - Centro Scientifico Editore

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti