Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Chirurgia estetica

Autunno: la stagione preferita per ringiovanire il viso

di
Pubblicato il: 29-09-2009

Dopo l'estate, vero e proprio momento di pausa, crescono le richieste di interventi di chirurgia e medicina estetica al viso in vista del periodo natalizio.

Sanihelp.it - Se con l’estate la chirurgia estetica subisce una pausa, l’autunno si presenta invece come momento più indicato per gli interventi al volto.
Patrizia Gilardino, chirurgo estetico milanese, socio della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (Sicpre), spiega che «È con l'arrivo della stagione fredda, e soprattutto in vista del Natale, che le richieste di lifting al volto aumentano. L'esposizione al sole può portare ad accentuare le cosiddette zampe di gallina, oppure a mettere in evidenza pieghe e cedimenti della cute del viso che prima non erano percepiti come un problema».

Da settembre a novembre quindi l’attenzione si focalizza soprattutto sul volto: «Secondo la mia esperienza, in questi mesi sono concentrati più della metà degli interventi al volto fatti in tutto l'anno. Si tratta di una stagionalità dettata innanzitutto dal fatto che si va incontro ai mesi freddi: quindi, si tende a coprirsi e a rimanere in casa.

Questo permette di affrontare un intervento impegnativo, come quello di un lifting, che richiede almeno una settimana di convalescenza postoperatoria. I trattamenti per ringiovanire il volto rappresentano il principale interesse nel periodo autunnale. Sono iniezioni di botulino o filler riempitivi che possono rappresentare una soluzione rapida a chi vuole ringiovanire senza troppi sforzi. Sono anche trattamenti particolari, come la iontoforesi o la mesoterapia che permettono di rassodare la cute restituendo al volto maggiore freschezza, cancellando qualche anno».

Con l'arrivo della bella stagione è il resto del corpo a entrare in scena.
«Nonostante i mesi siano ancora freddi, lo sguardo punta già all'estate, quando è il corpo il vero protagonista. Non piace l'addome rilassato e si cerca di restituire, anche chirurgicamente, un buon tono fisico eliminando la presenza di grasso e limitando i segni della cellulite; questo vale sia per le donne come per gli uomini. Crescono anche le richieste per la zona del seno: mastoplastiche e mastopessi salgono così in cima alla lista. Avere un decolté da poter sfoggiare diventa una delle priorità per le donne».

Sul fronte della medicina, l'attenzione è tutta per le gambe e le braccia, che in previsione di un aumento delle temperature, verranno nuovamente scoperte.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Patrizia Gilardino

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti