Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Anche con il caffè il cervello invecchia

di
Pubblicato il: 07-10-2009
Sanihelp.it - Bere caffè anche più volte al giorno può aiutare a sentirsi più svegli, ma bere regolarmente caffè non aiuta il cervello a mantenersi giovane: è quanto sostiene uno studio condotto presso l’università di Helsinki e pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition.

Alcuni studi compiuti nel corso del tempo avevano ipotizzato un ruolo protettivo del caffè, se consumato regolarmente, nel rallentare il declino cognitivo delle persone anziane, altri studi avevano smentito il ruolo protettivo del caffè; questo studio ribadisce l’inesistenza di un possibile ruolo del caffè nel rallentare la demenza della terza età.
Gli autori dello studio hanno studiato le abitudini di un vasto gruppo di pazienti, gemelli e a parità di stato di salute, situazione socio-economica, sesso sono andati a studiare il declino delle loro funzioni cognitive nel corso del tempo tenendo conto anche del consumo di caffè.
Il 75% degli uomini e l’83% delle donne hanno dichiarato di consumare 3 o più tazze di caffè al giorno mentre solo il 4% degli uomini e l’1% delle donne hanno dichiarato di non bere caffè.

Si è visto che di anno in anno le capacità cognitive del gruppo di studio declinavano inesorabilmente indipendentemente dal consumo di caffè, mentre un maggior declino cognitivo è sembrato essere strettamente correlato all’esistenza di diabete, di malattie cardiovascolari o in concomitanza di situazioni familiari particolarmente complesse.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti