Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Uomini e donne

Corsa: differenze sostanziali tra uomini e donne

di
Pubblicato il: 03-11-2009

Uomini e donne camminano e quindi corrono in modo diverso. La ricerca punta ad assicurare ai corridori di sesso femminile scarpe adatte alla loro conformazione fisica

Sanihelp.it - Negli ultimi dieci anni la ricerca scientifica ha dimostrato che le donne hanno una facoltà di camminare diversa rispetto agli uomini. Questo vale anche per la corsa e aiuta inoltre a spiegare perché i corridori di sesso femminile siano soggetti a tipi di infortuni diversi. In prima linea per questo sviluppo c'è Simon Bartold, consulente di ricerca Asics International. Lo studioso con il suo team di ricerca si occupa delle differenze tra i sessi presso l'Università di Melbourne, in Australia. Per molti anni, gli atleti di sesso femminile sono stati lasciati un po’ da parte, perché le calzature erano sostanzialmente disegnate e progettate per gli uomini. Il piede femminile ha una forma diversa da quello maschile. Le donne non tendono solo ad avere un piede più piccolo rispetto agli uomini, ma hanno anche un tallone più stretto in proporzione all'avampiede. Se indossano le scarpe da ginnastica da uomo, il tallone scivola spesso all’interno della scarpa, con conseguente instabilità e sfregamenti.

Alcune donne invece provano a comprare scarpe più strette, che però provocano dolore e costrizione dell'avampiede. Una seconda differenza tra i sessi è che le donne tendono a essere più leggere rispetto agli uomini. Una delle funzioni chiave delle scarpe da corsa è quello di attenuare le forze d'urto sui piedi e sulle gambe. Tuttavia, poiché l'ammortizzazione delle scarpe da corsa è sempre stata progettata con il peso degli uomini in mente, il materiale usato è spesso troppo denso per le donne, che non riescono a comprimere pienamente le parti ammortizzanti della scarpa. Le donne hanno bisogno di un diverso bounce-back (capacità di compressione e ritorno dell'intersuola durante la rullata).

Scegliere scarpe adatte alla propria conformazione fisica è fondamentale. Proprio in questa ottica nasce il Foot Identity Scan: un rivoluzionario metodo di analisi del piede lanciato da Asics in occasione della Venice Marathon lo scorso 25 ottobre. Il sistema Foot ID fornisce tutta una serie di informazioni specifiche che nessun macchinario è mai riuscito a dare fino a oggi: circonferenza del piede, angolo del tallone, altezza dell’arco plantare, giusto per fare qualche esempio. Il test fornisce una vera e propria carta di identità dei propri piedi, utile per conoscere meglio gli strumenti più usati per la corsa e capire quali scarpe sono le più adatte.





FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.asics.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti