Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Orticaria: in arrivo quella da freddo e da palestra

di
Pubblicato il: 10-11-2009
Sanihelp.it - Il Congresso nazionale dell’Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani (A.D.O.I.) di Venezia ha dedicato ampio spazio all'orticaria, una forma di dermatite in aumento, complice anche la stagione fredda.

Il 20% della popolazione generale soffre di un episodio di orticaria nella sua vita e le donne sono più colpite degli uomini, con un picco di età tra i 20 e i 40 anni. La forma più diffusa è quella acuta (due terzi delle orticarie). Un terzo dei pazienti è affetto poi da forme croniche (Orticaria Cronica Idiopatica). Il 25% dei pazienti dei pazienti con orticaria acuta passa alla forma cronica.

I partecipanti al Congresso si sono soffermati su certe orticarie che vedranno il loro picco nel periodo invernale. Freddo intenso, escursioni termiche nei frequenti passaggi fra ambienti riscaldati ed esterno, possono, infatti, causare la cosiddetta orticaria da freddo: basta esporre anche una minima parte del corpo a basse temperature per scatenare una reazione cutanea nelle persone predisposte.

Sempre in questa stagione è possibile un aumento dei casi della cosiddetta orticaria da sforzo fisico, che può colpire i frequentatori delle palestre o chi, comunque, in questo periodo pratica un’attività fisica indoor. Questo tipo di orticaria dà, infatti, forte prurito e provoca un eritema cutaneo esteso dopo pochi minuti di esercizio, soprattutto se accompagnato da abbondante sudorazione ed escursioni termiche susseguenti (per esempio la pratica in ambienti molto caldi, frequenti docce bollenti, la sauna ad alte temperature).

Ebastina liofilizzata orale, un antistaminico di ultima generazione con elevata selettività per i recettori H1 dell’istamina, è un farmaco d’elezione e di primo impiego anche per queste forme.
Secondo diversi studi pubblicati si riscontra una netta preferenza per questo farmaco a dissoluzione orale rispetto alle tradizionali compresse anche per il suo potenziale positivo impatto sulla qualità di vita.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Congresso A.D.O.I.

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti