Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pilates

Rafforzamento degli addominali con il Pilates

di
Pubblicato il: 10-11-2009

Un buon modo per tenersi in forma è senza dubbio la pratica del Pilates: una disciplina completa, dai molteplici benefici, capace di donare nuova vita a corpo e mente

Sanihelp.it - Alcuni semplici esercizi possono essere eseguiti anche a casa, come questo, proposto da Covatech Studio Pilates di Annamaria Cova: Single Leg Stretch.

Obiettivo: stabilizzazione del bacino e rafforzamento dei muscoli addominali.

Posizione di partenza: disteso supino, i piedi in estensione dorsale con il ginocchio destro flesso verso il petto.

Movimento: afferrare il ginocchio con la mano sinistra e la caviglia con la mano destra. Aprire bene i gomiti. Alzare il capo portando il mento verso il petto. Alzare la gamba sinistra dal pavimento senza inarcare la colonna lombare. Alternare la presa delle gambe mantenendo il capo sollevato.

Respirazione: inspirare ed espirare ogni due stretch della gamba. La respirazione può essere variata espirando durante la flessione delle gambe e inspirando durante lo scambio della presa.

Ripetere da tre a cinque volte per gamba. In caso di affaticamento dei muscoli del collo continuare l’esercizio appoggiando il capo al pavimento. In caso di dolore alla flessione del ginocchio, non forzare la pressione della presa (mani al cavo popliteo). Cercare di acquisire il ritmo del movimento.

Nell’eseguire l’esercizio è molto importante mantenere i gomiti ben aperti, le scapole in appoggio, le spalle abbassate. Occorre inoltre controllare costantemente i muscoli addominali mantenendo aderente la regione lombare al pavimento.
«


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.pilates.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti