Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un test multitasking per la diagnosi precoce nell'Alzheimer

di
Pubblicato il: 10-11-2009
Sanihelp.it - Un test multitasking, che richiede lo svolgimento di due compiti contemporaneamente, in grado di evitare che i sintomi causati dal morbo di Alzheimer vengano confusi con quelli della depressione, è stato messo a punto da un gruppo di ricercatori dell'Università di Edimburgo. Le persone afflitte dall'Alzheimer hanno problemi di ragionamento e di memoria che possono essere facilmente confusi come segni di depressione.

Molte diagnosi di Alzheimer vengono effettuate in ritardo, non permettendo quindi ai pazienti di usufruire di terapie e trattamenti validi all'inizio della malattia. I ricercatori hanno testato le capacità multitasking di 89 pazienti affetti da Alzheimer e da depressione: dai risultati è emerso che chi soffriva di demenza ha raggiunto risultati più bassi ai test. I ricercatori sono convinti che questo possa essere un metodo molto efficace per la diagnosi precoce.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti