Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport

Leucemia per Abdul-Jabbar

di
Pubblicato il: 17-11-2009

L'ex campione di NBA annuncia di essere malato di leucemia. È in cura per contrastare la malattia e ci sono speranze.

Sanihelp.it - Sembra un dejà-vu, una scena già vista: il campione di basket che dà al mondo notizia della propria malattia. Era successo, così, nel 1991, quando Magic Johnson aveva annunciato inaspettatamente il proprio ritiro dal basket, dopo essere risultato positivo al test dell’HIV.

Oggi, però, cambiano nome e malattia: negli scorsi giorni a dare una notizia altrettanto drammatica è stato Kareem Abdul-Jabbar, ex cestista dei Los Angeles Lakers, la stessa squadra di Johson, che, a 62 anni, ha scoperto di essere colpito da una rara forma di cancro, la leucemia mieloide cronica.

La diagnosi è arrivata quasi un anno fa e da allora lo sportivo si sta sottoponendo a un trattamento per combattere la malattia e è portavoce dell’azienda farmaceutica elvetica che produce il farmaco che sta assumendo. E pare proprio che la battaglia abbia risultati incoraggianti.

«All'inizio mi ero spaventato, ho pensato di avere soltanto un mese di vita - ha dichiarato egli stesso alla stampa statunitense - Poi la voglia di vivere ha prevalso, ho ritrovato la speranza, ho capito che si poteva combattere, che il male doveva essere contrastato, sono la prova vivente che si può uscire vincitori anche se all'inizio sei terrorizzato».

Da qui il desiderio di divulgare una notizia tanto privata: «Posso aiutare a salvare vite umane e perciò è un mio dovere parlarne», ha detto. Non resta che confidare che la sua forza sia motivo di speranza per chi come lui lotta quotidianamente contro malattie che paiono invincibili: magari anche Kareem, come Johnson, potrà tornare al suo amore, il basket. Ovviamente, data l’età, come tecnico.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti