Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Enciclopedia piante medicinali > Agnocasto - Cratteristiche

Agnocasto



Autore: Angela Nanni
Data inserimento: 28-12-2015

L’agnocasto può essere o un singolo alberello o un arbusto alto da 1 a 6 m con fioritura estiva. Le foglie sono decidue, hanno un odore simile a quello della salvia, di colore grigio verde; i fiori sono ermafroditi a forma di campanella. Il frutto è una drupa di 3-4 mm, di forma leggermente allungata con il calice che ne avvolge la base, è di colore nero-rossastro, contiene 4 semi simili al pepe nero ecco perché viene anche chiamato monk’s pepper


Caratteristiche  Caratteristiche
Caratteristiche Famiglia: Verbenaceae
Nome botanico: Vitex agnus castus
Nome comune: Peperello
Nome inglese: chaste-tree berry, vitex, monk's pepper
Parte usata: Frutti

Caratteristiche:
L’agnocasto cresce lungo i letti dei torrenti e sulle sponde dei fiumi sia nel Mediterraneo che nell’Asia centrale, i maggiori paesi produttori di agnocasto sono l’Albania e il Marocco. La pianta fiorisce in piena estate e dopo l’impollinazione sviluppa un frutto dal colore che può variare dal nero al marrone che si raccoglie a fine estate.

Scienza:
Da sempre l’agnocasto è noto per la sua capacità di regolazione del sistema ovulatorio femminile, per questo si può utilizzare nelle emorragie provocate da insufficienza del corpo luteo, nelle menorragie, nella sindrome premestruale, nella ritenzione idrica della sindrome premestruale, nell’acne giovanile ormone-dipendente, nell’iperprolattinemia e nelle prime fasi della menopausa per la gestione dei disturbi climaterici.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.nccam.nih.gov

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.


Ultime piante inserite: