Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Enciclopedia piante medicinali > Angelica - Cratteristiche

Angelica



Autore: Angela Nanni
Data inserimento: 28-12-2015

La specie coltivata in Europa a scopo fitoterapico è l'Angelica archangelica, ma ne esistono una trentina di specie. È una pianta erbacea biennale o perenne, può raggiungere anche i 2 m di altezza, ha un fusto eretto e cavo, dotato di foglie larghe di un verde brillante. I fiori dell’angelica compaiono fra giugno e agosto, sono di colore giallo-verdastro. La pianta si caratterizza per l’odore molto forte e intenso.


Caratteristiche  Caratteristiche
Caratteristiche Famiglia: Apiaceae
Nome botanico: Angelica archangelica
Nome comune: Erba degli angeli
Nome inglese: Root of the holy gost
Parte usata: Radice

Caratteristiche:
È una pianta tipica dell’Europa nord orientale, cresce bene nelle zone poco ventose e ben soleggiate, ma comunque fresche e umide e può crescere fino ai 3000 m di altitudine. In Italia è scarsamente coltivata, probabilmente cresce spontanea solo alle elevate altitudini, mentre le maggiori coltivazioni si trovano in Germania.

Scienza:
Uno studio recentemente condotto presso un’università giapponese ha confermato l’efficacia di un prodotto a base di acido ferulico ed estratti di angelica nel trattamento di pazienti con demenza a corpi di Lewy. L’angelica, inoltre, stimola la secrezione cloro peptico e per questo esercita azione spasmolitica e carminativa. In Cina e in Giappone sono in corso numerosi studi clinici che vedono l’impiego dell’angelica in combinazione con altri rimedi per il trattamento di problemi di natura ginecologica


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.nccam.nih.gov

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.


Ultime piante inserite: