Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lo sapevate che...

farmaci



Numerosi farmaci di uso comune interferiscono con il sonno: gli antidepressivi, gli ansiolitici e gli estratti tiroidei, ma anche i broncodilatatori usati contro l’asma, i betabloccanti, gli steroidi. Persino i barbiturici e altri ipnotici, che inducono rapida assuefazione, possono portare rapidamente a una grave insonnia persistente.



VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?

Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti