Advertisement
HomeBellezzaPer un San Valentino in bellezza

Per un San Valentino in bellezza

Medicina estetica

Sanihelp.it – Un sondaggio Instagram che ha coinvolto i follower e pazienti del prof Sergio Noviello, Direttore Sanitario del Sergio Noviello Cosmetic Surgery & BAT Centre a Milano, ha messo in evidenza che circa l’80% dei partecipanti ritiene che San Valentino sia una festa sentita principalmente all’inizio di una relazione mentre col passare del tempo i festeggiamenti tendono a ridimensionarsi. In ogni caso essere al top per l’occasione è desiderio di tutti. E un ritocchino può essere d’aiuto.


Chi non vorrebbe ad esempio labbra perfette da sfoggiare nella settimana dell’amore? «Per le pazienti più giovani fra i 20 e i 30 anni prevale la richiesta di filler labbra che, grazie alla Tecnica BAT Zero Dolore, consente non solo di aumentare il volume delle labbra e correggere eventuali asimmetrie, ma anche di migliorarne in generale l’aspetto estetico intervenendo su proiezione, definizione, contorno, senza sofferenza» commenta Noviello.

A differenza dei filler labbra utilizzati abitualmente, la metodica BAT Zero dolore è nata specificatamente per la bocca e tiene in considerazione la caratteristica anatomia della porzione superiore e inferiore delle labbra, con la loro innervazione sensitiva così abbondante e ricca. Il trattamento è indolore e sicuro e regala una bocca più sensuale e un sorriso più in linea con le caratteristiche del viso della paziente. La soluzione anestetica non comporta effetti indesiderati fatta eccezione per una modesta sensazione di gonfiore e insensibilità della durata di pochi minuti. Prezzo a partire da 300 Euro

Accanto alle pazienti molto giovani, vi sono poi le richieste di donne con qualche anno in più che non rinunciano a celebrare la festa più romantica dell’anno. In questo caso si può agire sullo sguardo. «Per rinfrescarlo e renderne il contorno più fresco e riposato è bene intervenire sulle rughe sul contorno occhi e sulla fronte, in gran parte dovute alla contrazione continua ed incessante dei muscoli mimici, responsabili delle espressioni facciali» esordisce la dottoressa Ginevra  Migliori, medico estetico e chirurgo plastico della Clinica Miglior Viso di Milano e di Forte dei Marmi.

«In questi casi un rimedio efficace per distendere lo sguardo e recuperare giovinezza, è il botulino che può garantire un aspetto naturale ma solo se applicato nei punti e nei dosaggi giusti, entrambi fattori da personalizzare su ogni paziente» spiega Migliori. Il botox ha anche un’azione preventiva sulle rughe, nel senso che, mantenendo la pelle distesa, previene la comparsa delle rughe e della loro memoria, cioè quel solco permanente che segna la pelle quasi come fosse una cicatrice. La seduta dura circa 20 minuti, il risultato è visibile in 7 giorni circa ed il prezzo per trattare il terzo superiore del viso è intorno alle 400 euro.

«Anche le occhiaie rendono pesante lo sguardo» continua la dottoressa Migliori.  «Corrispondono al cosiddetto solco lacrimale,quel solco della palpebra inferiore che rende l’occhio incavato e stanco, criticità dovuta a un riassorbimento del grasso che si trova in questa zona. La pelle in questa zona tende ad avere un colore bluastro, a causa di un assottigliamento della stessa che lascia trasparire il colore scuro del muscolo sottostante. Borse adipose e occhiaie possono essere camuffate con filler a base di acido ialuronico come il Belotero Volume o Soft, oppure il Redensity 2». 

«Per le borse malari invece è particolarmente indicato il Radiesse, a base di idrossiapatite di calcio, che, non richiamando acqua, non rischia di aggravare l’edema tipico di queste borse» continua Migliori. Sia per infiltrare l’acido ialuronico che il Radiesse si utilizza la microcannula e si effettua l’infiltrazione di anestetico locale, che rende il trattamento indolore. Al termine della seduta, che dura circa 30 minuti, non rimangono segni e si possono quindi riprendere subito le attività quotidiane. Il prezzo è intorno alle 480 euro.

Festeggiare San Valentino non è comunque una questione di età o abitudine. Pare proprio che ogni donna ami sentirsi protagonista ed anche chi è single potrà comunque dedicarsi le giuste coccole di bellezza perché non c’è giorno migliore per fare nuove conquiste.

I trattamenti last minute di medicina estetica possono assicurare una buona iniezione di autostima. Quali sono i più indicati in previsione di San Valentino? «La radiofrequenza viene applicata attraverso un manipolo che si passa sul volto e provoca la contrazione delle fibre muscolari. L’effetto è immediato e dona subito una pelle più tonica e fresca» spiega il dottor Pierluigi Canta, specialista in Chirurgia Estetica, Plastica e Ricostruttiva a Napoli e Milano.

«Questo trattamento è in grado di intervenire contro il rilassamento cutaneo. Riesce a riparare sia le rughe superficiali sia quelle più marcate e profonde. La luce pulsata, invece, va meglio per il fotoringiovanimento. Ha un effetto illuminante, regolarizza il colorito ed elimina le macchie» continua Canta. Il costo dei due trattamenti insieme è di circa 200/300 euro. Non hanno, generalmente, controindicazioni e sono ben tollerati, oltre ad essere adatti a tutte le fasce d’età.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...