HomeBellezzaLipofilling al viso con effetto anti-age

Lipofilling al viso con effetto anti-age

Viso e collo

Sinonimi:
autotrapianto di grasso, lipostruttura

Tipo di anestesia:
solitamente locale

Durata dell'intervento:
Da 30 minuti a 1,5 ora, a seconda delle aree da trattare

Riposo successivo:
Se l’intervento è avvenuto in anestesia locale/sedazione, si può lasciare la clinica dopo poche ore. I segni dell’intervento (lividi, gonfiore e lieve dolore) scompaiono in 10-15 giorni

Per chi:
Per i volti che, con il passare degli anni, hanno progressivamente perso i loro volumi e in particolare presentano guance svuotate e solchi tra il naso e la bocca (i solchi labiogenieni)  accentuati. La presenza di questi elementi conferisce al viso un aspetto stanco e »triste». 

Come si fa:
Il lipofilling è la procedura chirurgica che può ridare turgore alle guance e attenuare i solchi, migliorando contemporaneamente la qualità della pelle. Il suo effetto è duplice. Da un lato, svolge l'azione tipica del filler, cioè aumenta il volume e colma i solchi; dall'altro, attiva nei tessuti un processo di rigenerazione, responsabile della maggiore elasticità e vitalità dei tessuti che si riscontra dopo il trattamento. Questo secondo effetto è determinato dalla presenza nel grasso di cellule staminali adulte e fattori di crescita.
Il lipofilling prevede l'aspirazione di una certa quantità del proprio tessuto adiposo da una zona in cui questo è naturalmente presente (la cosiddetta sede donatrice, a seconda dei casi individuata nell'addome, sui fianchi, sui glutei e nella parte interna del ginocchio) e la sua successiva purificazione. Nel corso della stessa seduta operatoria, il materiale così ottenuto viene reimpiantato mediante una sottile cannula nella zona del viso in cui si vuole ricreare il volume e dare un aspetto più tonico e giovane. Circa il 30-40% di quanto trasferito può essere riassorbito e pertanto il risultato immediato non è quello definitivo. 

Dopo:
Il decorso post-operatorio del lipofilling può prevedere lieve dolore e gonfiore nelle aree di prelievo e reimpianto del grasso. La comparsa di piccoli ecchimosi nei giorni immediatamente seguenti all'intervento è un fenomeno normale, che regredisce spontaneamente in 10-15 giorni. La convalescenza è variabile, a seconda  delle aree trattate e della quantità di grasso iniettato.
Il grande vantaggio del lipofilling è l'ottima visibilità del risultato. Infatti l'effetto »stiramento» delle rughe o riempimento dei volumi è prevedibile con una certa precisione e assicura un'espressione del volto completamente naturale.

Prezzo:
Il costo varia da 500 ai 4.000 euro, in relazione alle zone trattate e alla durata della procedura ed al costo della struttura. 

Quando no:
Il lipofilling non è indicato quando i tessuti (come può accadere in pazienti di oltre 50 anni) hanno bisogno di maggior sostegno e quando riempire le guance e colmare i solchi non è sufficiente per conferire al viso un aspetto più giovane e riposato. In questi casi, l'effetto di ringiovanimento più efficace è dato dal lifting associato eventualmente al lipofilling.

Alternative:
Il lipofilling può essere sostituito dalle infiltrazioni di filler riassorbibili, come l’acido ialuronico. A seconda della densità di quest’ultimo, l’effetto di riempimento si attenua progressivamente, fino a scomparire, in 6-24 mesi. Pertanto, per ottenere nuovamente l’effetto desiderato è necessario sottoporsi a un nuovo successivo trattamento. 

Ultime news

Storie di profumi

No alcol in gravidanza

Gallery

Lo sapevate che...