Advertisement
HomeBellezzaSe la pelle ora è stanca

Se la pelle ora è stanca

Beauty viso

Sanihelp.it – Al cambio di stagione ma anche dopo un periodo di superlavoro o di grande impegno mentale. Magari quando si trascura il viso o al contrario lo si bombarda di trattamenti. Ci sono tante situazioni che possono stressare la pelle e toglierle splendore. Vediamo insieme come riprogrammarla prima facendola riposare, poi rinvigorendola perché possa affrontare sana e forte l’autunno.


Innanzitutto mettila in pausa

Quando si è stanchi ci si riposa. Anche la pelle può aver bisogno di una sosta. Non è solo una mancanza di cure, infatti, che può renderla spenta e poco vitale: a volte anche un eccesso di attenzioni con tanti prodotti rischia di sollecitare troppo la pelle e di affaticarla. Meglio allora mettere uno stop: usare pochi prodotti, essenziali ma soprattutto con formule minimaliste, fatte di un solo ingrediente per offrire alla cute quello che le serve senza eccessi, idratandola ma anche calmandola e addolcendola.

Acido ialuronico e collagene, ad esempio, sono due sostanze chiave per l’equilibrio della pelle da scegliere in formulazioni che le contengono come ingredienti esclusivi. «L’acido ialuronico offre un’azione di idratazione intensa e prolungata che preserva turgore, luce e morbidezza alla cute mettendo un freno alla perdita di elasticità e di tono. Il collagene, perfettamente compatibile con la pelle, va a ricostruire un’architettura di sostegno più forte e compatta e questo viene in aiuto in funzione anti-età contro rughe e cedimenti» commenta la dottoressa Alessandra Vasselli, cosmetologa Aideco, Associazione italiana dermatologia e cosmetologia, docente al corso di Scienze Cosmetologiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

Per decongestionare, proteggere e riconfortare la pelle sono perfette le formulazioni a base di vitamina B12 e altre vitamine del gruppo B come il pantenolo. Sono idratanti e in più calmano la pelle affaticata e le danno sollievo aiutando a preservare la giovinezza del viso. Attenzione in ogni caso che di notte il corpo riposa ma la pelle lavora. Preziosa una ricca crema idratante dove le vitamine del gruppo B sono preziose per la loro azione rigenerante sul tessuto.

Poi ricarica le pelle di energia

Subito più vitalità alla pelle. Ci pensa la vitamina C, un importante antiossidante, innanzitutto, capace per di più di riattivare un enzima coinvolto nella produzione del collagene: contrasta quindi i segni del tempo, tonifica, rassoda e migliora l’elasticità; in più protegge dallo stress dell’inquinamento e amplifica la luminosità con un effetto di giovinezza ritrovata in poco tempo.

Preziosa anche la vitamina E che lavora spesso in sinergia con la C come potente antiossidante contrastando i radicali liberi e frenando i danni prodotti dall’ambiente sulla pelle. All’elenco si può aggiungere anche la vitamina F composta da lipidi essenziali che riparano e potenziano la barriera protettiva della cute rendendola più forte e capace di trattenere l’idratazione. 

«Per riprogrammare in tempi rapidi una pelle funziona il booster, un prodotto concentrato effetto urto che entra in gioco proprio quando la cute mostra un’esigenza specifica come riportare a livello ottimale l’idratazione, rivitalizzare l’incarnato spento oppure distendere i tratti tesi per lo stress: con vitamine, antiossidanti, peptidi, aminoacidi, è una valida cura ricostituente da programmare al bisogno oppure con regolarità in momenti critici, stagionali o personali, per un breve periodo, dai sette ai venti giorni» commenta la cosmetologa Vasselli.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...