HomeDietaDieting un fenomeno da evitare

Dieting un fenomeno da evitare

Sanihelp.it – Con il termine dieting ci si riferisce alla particolare condizione che induce a sentirsi sempre a dieta: questa spiacevole sensazione si ingenera con maggiore frequenza nei soggetti che tendono a seguire le famigerate diete fai da te che aiutano a perdere due- tre kg abbastanza rapidamente, ma che appena abbandonate, poiché non prevedono alcun periodo di mantenimento, portano il soggetto a riprendere tutti i kg persi con gli interessi.

Questi regimi dietetici, in generale, prevedono il consumo di un certo tipo di alimenti senza restrizioni e la completa assenza di altri nutrienti; sono regimi però che non si possono seguire per più di due o tre settimane perché è pressoché impossibile cancellare alcuni alimenti senza incorrere in carenze di macro e micronutrienti, stitichezza o diarrea, gonfiore addominale.

Quando si abbandona un regime alimentare così drastico la tendenza è quella di lasciarsi andare: sull’entusiasmo dei 2-3 kg persi ci si abbandona ad un’alimentazione disordinata spesso troppo ricca di tutti quegli alimenti a cui si è stati costretti a rinunciare, con particolare predilizione per il junk-food.

Gli esperti riuniti al Congresso Nazionale dell’Anid hanno sottolineato come il 70% delle ragazze sia a dieta, ma la maggior parte di loro segue diete scorrette con il risultato che anche solo un sovrappeso con l’alimentazione sbagliata tende a trasformarsi in obesità.

Non è possibile mangiare tutto insieme, ma è di fondamentale importanza saper scegliere come alimentarsi senza escludere nulla: non ci sono alimenti che fanno male in assoluto, bisogna saper scegliere con libertà cosa mangiare con più frequenza

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...