HomeFitnessQualche esercizio per alleviare il dolore alle spalle

Qualche esercizio per alleviare il dolore alle spalle

Sport e fitness

Sanihelp.it – Qualche esercizio di allungamento e rafforzamento migliorerà la flessibilità e aumenterà la gamma di movimento che risulteranno più facili.
Possiamo eseguire questi esercizi da tre a sei volte a settimana per alleviare il dolore alla spalla, iniziando con una routine di 10 minuti e aumentando gradualmente la durata.
Mentre si svolgono questi esercizi, rimanere concentrati sul rilassamento e sul rilascio di qualsiasi tensione nelle spalle e in qualsiasi altro punto in cui si avverta la tensione.
Allungare solo nella misura in cui ci si sente a proprio agio in un dato giorno. Non spingersi oltre i propri limiti e interrompere gli esercizi se si avverte dolore che va oltre il lieve disagio.

Allungamento dei pettorali
Questo esercizio aiuta ad aumentare la flessibilità e la gamma di movimento dell'articolazione della spalla e dei muscoli circostanti. Portare il braccio destro sul petto e metterlo nella piega del gomito sinistro o usare la mano sinistra per sostenere il braccio. Mantenere questa posizione per un massimo di 1 minuto, quindi ripetere sul lato opposto. Eseguire per ogni lato 3-5 volte.
Rilascio del collo
Questo esercizio è un modo delicato per allentare la tensione del collo e delle spalle. Abbassare il mento verso il petto, si sentirà subito un allungamento lungo la parte posteriore del collo. Inclinare delicatamente la testa a sinistra per allungare la spalla destra e mantenere questa posizione per un massimo di 1 minuto, quindi ripetere sul lato opposto. Eseguire per ogni lato 3-5 volte.
 

Posizione del cane a testa in giù
Questa posizione yoga rafforza e allunga i muscoli delle spalle, delle gambe e delle braccia. Mettersi sulle ginocchia e sulle mani, con i polsi sotto le spalle e le ginocchia sotto i fianchi, mentre la testa è allineata alla colonna vertebrale. Con le dita delle mani allargate, spingere i palmi delle mani a terra. Si espira facendo perno sulla punta dei piedi e si alzano le ginocchia da terra sollevando il bacino verso l’alto. Le gambe vanno mantenute piegate. Ruotare i gomiti verso il basso, allungare le braccia e distendere la colonna vertebrale. Con l’addome in dentro, rilassare la testa fra le braccia, lo sguardo verso l’ombelico. Inspirare e continuare ad allungare la colonna vertebrale, portando il coccige verso l’alto. Espirare e cercare di distendere le gambe appoggiando i talloni al pavimento, se possibile. Allungare la schiena e mantenere le ginocchia piegate, facendo in modo che cosce e pancia si sfiorino.
Nel caso di dolore, si possono assumere antidolorifici da banco come l'ibuprofene (a stomaco pieno) o il paracetamolo, antidolorifici naturali come la curcuma, l’arnica, l’artiglio del diavolo,  la corteccia di salice o i chiodi di garofano. Anche una pomata antinfiammatoria o una crema all'arnica possono aiutare. Per problemi cronici è consigliabile consultare un medico o un fisioterapista.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...