HomeFitnessAllungamenti da fare prima di andare a letto

Allungamenti da fare prima di andare a letto

Sport e fitness

Sanihelp.it – Qualche allungamento prima di coricarsi può aiutare ad addormentarsi più velocemente e migliorare la qualità del sonno, come è stato dimostrato anche da studi. Oltretutto, migliorare la qualità del sonno significa anche migliorare la qualità della vita.
Ma perché lo stretching ha questo effetto sul sonno? Probabilmente i motivi sono diversi.
Per esempio, concentrare l’attenzione sul respiro e sul corpo e non sui fattori di stress della giornata già può essere di aiuto per rilassarsi.
Lo stretching offre anche potenziali benefici fisici, aiutando ad alleviare la tensione muscolare e prevenire i crampi che interrompono il sonno. Gli esercizi devono però essere soft: fare un grande allenamento prima di andare a letto può avere l'effetto opposto.
Ecco qualche esempio:
Abbraccio dell'orso
Questo allungamento lavora i romboidi e i muscoli trapezi della parte superiore della schiena. Aiuta ad alleviare il disagio o il dolore della scapola causati da cattiva postura, borsite o spalla congelata. In piedi, inspirare mentre si aprono le braccia. Espirare mentre si incrociano le braccia, posizionando il braccio destro sulla sinistra e il sinistro sulla destra per abbracciarsi. Respirare profondamente mentre si usano le mani per portare le spalle in avanti.  Mantenere questo allungamento per 30 secondi, poi rilasciare, inspirando per aprire le braccia all'indietro. Espirare e ripetere con il braccio sinistro in alto.
Allungare il collo
Questi allungamenti aiuteranno ad alleviare la tensione nella testa, nel collo e nelle spalle. Cerchiamo di concentrarci sul mantenimento di una buona postura nell’eseguire queste operazioni.
Sedersi su una sedia comoda, portare la mano destra in cima alla testa o all'orecchio sinistro, portare delicatamente l'orecchio destro verso la spalla destra, mantenendo questa posizione per cinque respiri. Ripetere sul lato opposto. Girarsi per guardare oltre la spalla destra, mantenendo il resto del corpo rivolto in avanti e mantenere questa posizione per cinque respiri, quindi ripetere sul lato opposto. Abbassare il mento sul petto, rimanendo così per cinque respiri. Ritornare in una posizione neutra e lasciare che la testa ricada delicatamente all'indietro per cinque respiri.
Questi semplici esercizi possono dare una mano a passare una notte più serena, senza utilizzare farmaci o altri prodotti per favorire il sonno.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...