Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Home > Dieta > Pasta per cena? Perché no?

La pasta a cena: quando e perché

Pasta per cena? Perché no?

di - Sanihelp.it
Pubblicato il: 12-03-2019

Chi pensa che sia un must solo dell'ora di pranzo dovrà ricredersi: ecco perchè la pasta può essere una scelta per la cena, nutrizionalmente corretta



3 - Perché può conciliare il sonno


<
Perché può conciliare il sonno
© iStock

3 - Perché può conciliare il sonno


L’insonnia altera il normale ciclo del sonno e l’equilibrio di due ormoni fondamentali che regolano l’appetito ed il senso della fame, quali la leptina e la grelina.

Il menù ideale dovrebbe perciò evitare le sostanze eccitanti e prevedere quegli alimenti che svolgono un’azione rilassante, fonte di triptofano, e che stimolano la produzione di serotonina, il cosiddetto ormone del relax, e di melatonina, pseudo-ormone che regola i ritmi sonno-veglia. I carboidrati complessi, come la pasta, assicurano un apporto sufficiente di triptofano e, nella pasta integrale, vitamine del gruppo B.



Clicca qui sotto per vedere i consigli:

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione-Comunicato stampa

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?