Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Home > Salute e Benessere > Tutte le corrispondenze dei colori nella cromoterapia

Cure alternative

Tutte le corrispondenze dei colori nella cromoterapia

di - Sanihelp.it
Pubblicato il: 02-07-2019

Come utilizzare le tinte e le loro diverse gradazioni, e come vengono usate nella terapia specifica



2 - Il rosso, l'arancione e il giallo


<
Il rosso, l'arancione e il giallo
© iStock

2 - Il rosso, l'arancione e il giallo


Il rosso è un colore che viene utilizzato per stimolare il corpo e per rivitalizzarlo.

Consente di favorire la disintossicazione, di aiutare i muscoli ad essere più scattanti, e a livello psichico può aiutare a combattere l’apatia e la mancanza di energia in generale.

L’arancione è un colore che viene utilizzato soprattutto per eliminare i blocchi, ed è per questos che in cromoterapia si può utilizzare particolarmente per coloro che siano bloccati o intasati.

Un utilizzo molto diffuso riguarda le persone che abbiano problemi di muco in eccesso, oppure le donne che si trovino in amenorrea da tempo.

A livello psichico favorisce l’allegria e la convivialità, ecco perché spesso questo è anche un colore consigliato in cucina.

Il giallo è il colore associato al plesso solare, ed è per questo che si può usare per tutti i disturbi di tipo digestivo e per le problematiche emozionali che si legano alla gastrite.

A livello mentale, è un colore che favorisce moltissimo la concentrazione.



Clicca qui sotto per vedere i consigli:

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Color Psychology

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?