Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Home > Salute e Benessere > Mastice di Chios, cos' e come utilizzarlo

Rimedi alternativi

Mastice di Chios, cos' e come utilizzarlo

di - Sanihelp.it
Pubblicato il: 14-04-2020

Un ingrediente davvero antico, ma che pu essere usato ancora oggi per aiutare il corpo contro le infezioni e i problemi digestivi



3 - Gli usi in medicina


<
Gli usi in medicina
© iStock

3 - Gli usi in medicina


Il mastice di Chios viene utilizzato fin dall’antichità per le sue proprietà curative.

Innanzitutto, dalla resina si può estrarre un olio essenziale che contiene molte sostanze, dai tannini, fino agli alcoli triterpenici e alla masticina.

L’insieme di questi ingredienti conferisce al mastice di Chios molte proprietà, iniziando da quelle emollienti.

Inoltre, si notano proprietà come quelle espettoranti, antinfiammatorie e antibatteriche.

Si usa l’estratto anche per aiutare la cicatrizzazione delle ferite ed evitare che queste si infettino.

 Un altro utilizzo che si fa del mastice, spesso in combinazione con Malva e Altea, è quello legato alla possibilità di calmare la tosse di ogni tipo.

Il mastice viene utilizzato anche per andare a lenire i bruciori di stomaco e prevenire la gastrite e i problemi gastrointestinali in generale.

Infine, i suoi ingredienti vengono utilizzati anche per produrre gomme da masticare in grado di prevenire la placca e la carie.



Clicca qui sotto per vedere i consigli:

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Chios.gr

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?