HomeNewsIl sogno del buen ritiro

Il sogno del buen ritiro

Occhio ai debiti

Sanihelp.it – Arrivare alla pensione è un obiettivo fin da giovani: corrisponde all’idea di poter avere finalmente del tempo libero da spendere come si preferisce, senza preoccuparsi degli impegni e del lavoro, solo dedicandosi ai propri hobby.

Per poter realizzare questo sogno è, però, necessario arrivare alla pensione in una situazione economica ottimale. Per questo motivo, KRUK, da sempre attento a facilitare una corretta educazione finanziaria, fornisce consigli per riacquisire la serenità economica. L’esperto del credito ha osservato che quasi il 23% dei suoi clienti ha più di 67 anni compiuti in aumento del 7% rispetto al 2020. 

Inoltre, i clienti che risultano già in pensione sono circa il 7% del totale dei clienti KRUK, un dato che è cresciuto di molto con la situazione pandemica, registrando un aumento del 17% rispetto all’anno precedente. Numeri che preoccupano se si pensa anche alla minore capacità di poter uscire da una situazione economica difficile quando l’entrata principale può essere unicamente la pensione. Inoltre, contro gli stereotipi che vedono nelle donne una minore abilità nel maneggiare le questioni finanziarie, il 62,5% dei clienti KRUK appartiene invece al sesso maschile.

Ecco allora alcune indicazioni su come uscire da una situazione di debito in età pensionabile e su come prepararsi alla terza età in modo da evitare brutte sorprese al momento della pensione.

Come gestire un debito, innanzitutto? Quando si riceve il sollecito del pagamento di un debito, è fondamentale iniziare subito una trattativa sul piano di rientro in modo da poter rateizzare l’importo dovuto, negoziando i termini di pagamento in base alle proprie possibilità, invece di rischiare di arrivare al pignoramento, ricordando che anche una parte della pensione è pignorabile. Meglio quindi prendere in mano la situazione per poter condurre la trattativa. Una delle cause per cui si arriva indebitati alla pensione è proprio quella di aver ignorato a lungo una situazione debitoria.

Come calcolare il piano di rientro su una pensione. Se si ha un debito, ad esempio, di 20mila €, facendo il calcolo su una pensione di 1.155€ mensili (pensione standard PA anno 20201*), la cifra che si può destinare al rientro del debito può essere di 231€ mensili che corrispondono al 20% delle disponibilità economiche mensili, da versare in meno di 8 anni (circa 87 mensilità). 

Non è mai troppo presto per aderire a un fondo pensione, anzi, prima lo si fa, meglio è. La parola pensione, infatti, sembra molto lontana, soprattutto per chi ha appena cominciato a lavorare. Iniziare, però, ad accumulare una pensione integrativa, significa pensare già al proprio futuro e garantirsi una serenità maggiore quando si arriverà all’anelato traguardo.

Ci sono varie modalità per aderire a un fondo pensione, dalla destinazione del TFR – in caso di lavoratore dipendente – a versamenti volontari su base mensile, trimestrale, annuale… in quest’ultimo caso, inoltre, ci sono dei vantaggi fiscali nel presente. Allocare una parte del proprio budget mensile a questo scopo è un primo passo per una serenità economica futura.

Il segreto è la pianificazione. Che si abbia intenzione di acquistare casa o di adottare un micio, è fondamentale fare una stima delle spese che questa decisione comporterà non soltanto nel breve termine. Il primo step è dunque informarsi sulle ricadute economiche per i successivi 5, 10, 20, 30 anni in modo da assicurarsi non soltanto di avere il budget necessario per l’acquisto iniziale, ma anche di tenere da parte la cifra necessaria nel futuro.

La consapevolezza delle conseguenze è fondamentale. Spesso si fanno acquisti con leggerezza e si ignorano i debiti che ne derivano, che possono diventare un problema. Per prima cosa, è raccomandabile avere un metodo semplice per sapere quanti soldi abbiamo a disposizione, prima di fare nuovi acquisti. Infatti, quanto gli acquisti diventano debiti, bisogna essere consapevoli che vanno onorati e che ci sono varie opzioni per pagarli, anche quando è una società di recupero crediti a contattarci.

Purtroppo, i debiti non spariscono e, per arrivare a un buen retiro, bisogna essere consapevoli di quali siano i rischi derivanti dal non prendere la situazione in mano, come ad esempio il dover sostenere costi legali o lasciare ai propri figli i debiti in eredità, ma anche far indebitare qualcun altro in famiglia.

Video Salute

FonteKruk

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...