HomeNewsFarmaci per l'emicrania sicuri in gravidanza

Farmaci per l’emicrania sicuri in gravidanza

Sanihelp.it – Le donne che assumono durante la gravidanza triptani, farmaci per contrastare l'emicrania, non vedono aumentare in nessun modo il rischio di mettere al mondo bambini con qualche problema: è quanto sostiene uno studio condotto presso l'università di Oslo e pubblicato sulla rivista Headache.


I triptani sono i farmaci più utilizzati e più appropriati per la cura dell'emicrania; le donne che non usano i triptani sono più propense a usare comunque antiinfiammatori per contrastare il mal di testa in gravidanza.
I ricercatori hanno seguito circa 70000 donne durante la gravidanza: hanno visto che le donne che non assumono farmaci per curare la loro emicrania in gravidanza, nello specifico evitano i triptani normalmente assunti prima della gravidanza, vedono aumentare il rischio di preeclampsia, una complicanza anche mortale della gravidanza.

Le donne che però assumono triptani sono più a rischio delle altre di sviluppare una condizione denominata di utero atonico che comporta sanguinamento più importante durante il travaglio e dopo il parto.

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...