Advertisement
HomeNewsBasso peso alla nascita e malattie renali

Basso peso alla nascita e malattie renali

Sanihelp.it – I bambini che pesano poco quando nascono hanno una maggiore probabilità di sviluppare malattie renali durante la vita adulta: è quanto sostiene uno studio condotto presso il George Institute for International Health di Sidney in Australia e pubblicato sulla rivista American Journal of Kidney Diseases.

Già numerosi studi disponibili in letteratura hanno evidenziato come i bambini che nascono con un basso peso hanno maggiori probabilità durante la vita adulta, di sviluppare tutta una serie di problemi fisici quali diabete, ipertensione e patologie renali; circa il 10-15% delle persone affette da patologie renali croniche alla nascita avevano un basso peso.
Secondo alcuni studi i bambini che alla nascita hanno un basso peso, perché le loro mamme in gravidanza si sono malnutrite o per altri motivi, hanno una cattiva regolazione di alcuni organi che nel corso degli anni più facilmente mal funzionano.
I ricercatori dello studio in questione sposano la tesi che i bambini che pesano poco alla nascita non riescono a sviluppare un numero sufficiente di nefroni, le unità costituzionali dei reni che perciò si logorano più facilmente.


I bambini con basso peso alla nascita, quindi, durante la vita adulta dovrebbero sottoporsi a check up medici regolari, controllare scrupolosamente la pressione arteriosa per salvaguardare il più a lungo possibile la loro funzionalità renale.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...