HomeNewsDieta e rischio cancro al rene

Dieta e rischio cancro al rene

Sanihelp.it – Le persone che mangiano prevalentemente carne rossa hanno una maggiore probabilità di sviluppare tumori a livello renale rispetto alle persone che mangiano soprattutto verdure: è quanto sostiene uno studio condotto presso l’università della Florida e pubblicato sulla rivista Journal of the American Dietetic Association.

I ricercatori hanno anche scoperto che soprattutto le donne, se sono forti consumatrici di pane bianco e patate hanno più probabilità di sviluppare cancro del rene, forse perché questi alimenti hanno un elevato indice glicemico e avere un elevato indice glicemico spesso significa influenzare la resistenza all’insulina e l’attività dei fattori di crescita insulinici.
Gli studi a disposizione evidenziano come il carcinoma renale sia più frequente in persone obese e che fumano, ma questo studio ha tentato di accertare quali cibi possono favorire l’insorgenza di questo tumore al di là dei fattori di rischio già citati.

Si è scoperto che le persone che mangiano  spinaci, pomodori e verdure in generale corrono meno rischi di sviluppare carcinoma renale rispetto alle persone che consumano grosse quantità di pane, di carne rossa e di patate: il consumo abituale di questi alimenti aumenta la probabilità di carcinoma renale soprattutto nelle donne.

Ultime news

Storie di profumi

No alcol in gravidanza

Gallery

Lo sapevate che...