HomeNewsL'influenza dilaga, soprattutto tra i bambini

L’influenza dilaga, soprattutto tra i bambini

influenza 2009

Sanihelp.it – L’influenza stagionale, cosiddetta australiana, è arrivata in Italia durante le festività natalizie e ha costretto a letto oltre 100.000 italiani. E durante la prima settimana del 2009 la curva epidemica si è alzata ulteriormente raggiungendo un’incidenza totale di 2,98 casi per mille assistiti, pari a quella registrata nella stagione 2004-05.

Durante la prima settimana del 2009, 539 medici sentinella hanno inviato dati circa la frequenza di sindromi influenzali tra i propri assistiti. Il valore dell’incidenza totale è risultato pari a 2,98 casi per mille assistiti. Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è stata di 6,70 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni l’incidenza è pari a 3,56, nella fascia 15-64 anni a 3,03 e tra gli individui di età pari a 65 anni e oltre a 1,58 casi per mille assistiti.

Dati in linea con l’andamento europeo: negli ultimi giorni la circolazione dei virus influenzali ha registrato un discreto incremento, diventando più intensa nei paesi del Nord-Est europeo. Sono stati raccolti 658 campioni, dei quali 447 positivi; in particolare, 429 sono risultati di tipo A, soltanto 18 campioni di tipo B. I virus influenzali di tipo A sono al momento prevalenti e sono correlati ai ceppi vaccinali della stagione in corso.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...