HomeNews10 micro g di estradiolo per l'atrofia vaginale

10 micro g di estradiolo per l’atrofia vaginale

Sanihelp.it – Bastano 10 μg di estradiolo per migliorare il pH vaginale e i sintomi urogenitali nelle donne in post menopausa: è quanto sostiene uno studio condotto presso il Women’s Health and Research Consultants di Washington e pubblicato sulla rivista Obstetrics & Gynecology.

Fino ad ora si riteneva che per contrastare l’atrofia vaginale in post menopausa occorresse estradiolo alla dose di 25 μg: i ricercatori però, hanno seguito 309 donne con atrofia vaginale e hanno somministrato loro in maniera random placebo o 10 μg di estradiolo per 52 settimane.
Ogni donna in questa periodo ha messo un ovulo di estradiolo o placebo una volta al giorno per 14 giorni e poi un ovulo due volte a settimana fino alla fine dello studio.

Si è visto che le donne che hanno ricevuto estradiolo anche se a un dosaggio così basso, hanno evidenziato un miglioramento nell’atrofia vaginale, nei sintomi urogenitali e un miglior pH vaginale per tutte le 52 settimane di trattamento.
L’uso dell’estradiolo non ha provocato alcun effetto collaterale di sorta.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...