HomeNewsUna mano robotica comandata da segnali cerebrali

Una mano robotica comandata da segnali cerebrali

Sanihelp.it – Oggi e domani 150 scienziati provenienti da 22 paesi si confronteranno sulle metodologie più avanzate nello studio delle funzioni del cervello umano, sia in condizioni fisiologiche che patologiche. Neutomath, questo è il nome del congresso, verrà aperto da Rita Levi Montalcini.

Gli esperti faranno il punto sulla ricerca mondiale per l’impiego dei dispositivi di interfaccia tra cervello e computer (BCI – Brain Computer Interface) che consentono ad un utente di comandare tramite segnali cerebrali dispositivi esterni (quali mouse di computer e tastiere virtuali) senza l’impiego esplicito dei muscoli.

Nell’occasione sarà illustrata la possibilità di comandare tramite il pensiero di movimento una sofisticata mano robotica, mediante il prelievo e l’elaborazione in tempo reale dei segnali cerebrali generati durante un compito sperimentale. La mano robotica è stata realizzata dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e il suo controllo mediante segnali cerebrali è stato realizzato dal Gruppo di Neurofisiopatologia della Fondazione Santa Lucia.

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...