Advertisement
HomeNewsQualche kg di troppo al rientro?

Qualche kg di troppo al rientro?

Sanihelp.it – Il rientro dalle ferie è un momento drammatico per tutti: nostalgia del mare e delle giornate in libertà, ansia per il ritorno al lavoro e alla solita routine, stress per le scadenze incombentiàƒÂ¢à‚€à‚¦


A soffrire della crisi di fine agosto non è solo la psiche, ma anche la linea.

Dopo due o più settimane di gelati in spiaggia, abbuffate al ristorante e buffet all inclusive, è automatico portarsi a casa qualche chilo di troppo, con la relativa frustrazione derivante dalla necessità di tornare come prima, al peso forma tanto faticosamente raggiunto in vista della prova costume.

E così, inevitabile come lo scolorirsi della tintarella, arriva la voglia di buoni propositi, in primo luogo alimentari.

A testimoniarlo è un’indagine Ipsos realizzata su un campione di mille individui con più di 14 anni.

Palestra, dieta e meno lavoro sono risultati gli obiettivi più ambiti dagli intervistati.

Tra le altre cose, gli italiani si propongono di fare le scale a piedi (55%), di ritrovare un’alimentazione più sana (89%) e di spegnere il cellulare a tavola (35%).

Quando si tratta di rinunce a tavola, i vacanzieri al rientro in città si dividono in due categorie: il 48% preferisce dire addio al vino e agli alcolici, mentre la restante parte, prevalentemente femminile, giura solennemente di voler fare a meno dei dolci.

In entrambi i casi, però, il rischio è quello di inventarsi regimi dietetici fai da te tanto inefficaci quanto dannosi per la salute.

Per evitarlo c’è un solo modo: rivolgersi ad un medico, e farsi seguire passo per passo nel dimagrimento con un programma alimentare serio e studiato su misura, come quello proposto da Sanidiet.

Buon rientro a tutti!

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...