HomeNewsImmunoterapia orale per l'allergia al latte vaccino

Immunoterapia orale per l’allergia al latte vaccino

Sanihelp.it – L’immunoterapia orale sembra desensibilizzare i bambini con allergia al latte vaccino: è quanto sostiene uno studio condotto presso il Johns Hopkins Hospital di Baltimora e pubblicato sulla rivista Journal of Allergy and Clinical Immunology.

Il team di studio ha seguito 20 bambini dai 6 ai 17 anni con allergia al latte vaccino: questi pazienti hanno ricevuto, in modalità random, placebo o latte.
Chi ha ricevuto il latte il primo giorno ha avuto 0,5 mg di latte e poi ogni mezz’ora altre piccole quantità fino ad arrivare, alla fine del giorno 1, ad un massimo di 50 mg di latte.
Una volta accertata la tolleranza individuale al prodotto, i pazienti per 8 settimane hanno continuato ad assumere piccole quantità di latte fino ad arrivare a 500 mg, ovvero a ingerire 15 ml di latte al giorno.

Hanno terminato lo studio 12 bambini che hanno bevuto latte e7 che hanno assunto placebo, mentre un bambino ha dovuto lasciare il protocollo a causa di un eczema persistente e doloroso.
Chi ha terminato lo studio ha mostrato una tolleranza fino a 1340 mg di latte, mentre per quantità superiori ha evidenziato reazioni allergiche importanti.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...