Advertisement
HomeNewsLo sport per migliorare le capacità cognitive degli anziani

Lo sport per migliorare le capacità cognitive degli anziani

Sanihelp.it – Le persone anziane che svolgono regolare attività fisica evidenziano un diametro maggiore dei vasi cerebrali e quindi godono di una migliore irrorazione delle aree cerebrali: è quanto sostiene uno studio condotto presso l’università del North Carolina e presentato al meeting annuale del Radiological Society of North America.


I ricercatori sono partiti dal presupposto che un restringimento dei vasi cerebrali comporta un declino delle funzioni cognitive.
Gli studiosi, perciò, hanno seguito 12 adulti di età compresa fra i 60 e gli 80 anni, in buona salute: 6 di loro svolgevano ogni settimana almeno 3 ore di attività aerobica e tale attività la svolgevano da almeno 10 anni, mentre gli altri 6 non svolgevano più di un’ora di attività fisica ogni giorno e non hanno mai praticato regolarmente un’attività fisica.

Monitorando l’irrorazione sanguigna e il diametro dei vasi con l’MRI e altre tecniche d’avanguardia si è visto che le persone anziane più attive hanno un diametro maggiore dei vasi e quindi godono di una migliore irrorazione cerebrale.
Lo studio, purtroppo, è stato condotto su un numero ristretto di persone perché è difficile trovare molte persone anziane disposte a praticare regolarmente sport.

Video Salute

Ultime news

Gallery

Lo sapevate che...