Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Piedi

Alessandra Celentano ha un problema agli alluci

di
Pubblicato il: 21-08-2018

La celebre ex ballerina ha trascurato negli anni i dolori ai piedi, trovandosi poi a fare i conti con una sindrome dell'alluce rigido che l'ha costretta a ricorrere alla chirurgia.


Alessandra Celentano ha un problema agli alluci © Rete

Sanihelp.it - «Nel momento migliore della mia carriera, quando mi sentivo piena di energie e in perfetta forma psicofisica, ho iniziato ad avvertire uno strano fastidio alla base degli alluci, dapprima sopportabile, poi più intenso. Ma i ballerini sono abituati a convivere con i dolori. Quindi non ho volutamente dato peso a questo disturbo e, ahimè, l’ho trascinato negli anni». Alessandra Celentano racconta così a Ok salute e benessere come è iniziato il suo personale piccolo calvario ai piedi, tanto preziosi per la sua carriera di ballerina.

Il dolore trascurato è peggiorato e, quando ha appeso le scarpette al chiodo per dedicarsi all’insegnamento, l’articolazione ha iniziato a irrigidirsi: camminando ma anche a riposo avvertiva forti fitte alle prime dita dei piedi e si era poi ritrovata con una sorta di cipolla dura sull’alluce.

Solo allora, a carriera conclusa, temendo di non riuscire più neppure a camminare, si è rivolta al medico: «Mi ha diagnosticato la sindrome dell’alluce rigido. In buona sostanza, la cartilagine presente tra l’alluce e il metatarso si era completamente usurata a causa degli sforzi prolungati ai quali avevo sottoposto i miei piedi» ha spiegato l’artista.

A quel punto la soluzione possibile era solo quella chirurgica a entrambi i piedi: «Nel giro di due anni mi hanno asportato la cartilagine rimasta nelle articolazioni di entrambi gli alluci e, attraverso l’impianto di alcune viti, i capi articolari si sono uniti in un unico osso». Tutto come prima? Non proprio: «La mia qualità di vita è sensibilmente migliorata anche se, considerata la gravità della situazione in cui mi trovavo, non potrò più avere i piedi di un tempo. Non avverto più quelle fitte che mi colpivano anche da seduta o sdraiata, ma quando sforzo troppo i piedi il dolore torna a farsi sentire e sono costretta a mettere una borsa del ghiaccio sotto alle dita».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ok salute e benessere

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?