Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Blatte e scarafaggi: uffici, palestre e bagni sono un incubo

di
Pubblicato il: 04-09-2018


Blatte e scarafaggi: uffici, palestre e bagni sono un incubo © iStock

Sanihelp.it - Uffici, bagni pubblici, palestre e mense aziendali possono diventare posti da incubo, per la presenza di insetti e la scarsa igiene e pulizia. Lo rivela una recente ricerca Doxa-Rentokil Initial: insetti striscianti come blatte e scarafaggi dominano la classifica degli ospiti più sgraditi con il 75% delle risposte, seguiti da ratti e topi (69%) e pulci e zecche (68%). Il primato di questi insetti si deve non solo al disgusto che sono in grado di generare nel 63% degli italiani, ma soprattutto al fatto che la loro presenza è considerata sinonimo di scarsa igiene per il 71% degli intervistati e quindi potenziali veicoli per la trasmissione di malattie e infezioni.

In generale, quasi la metà degli italiani (45%) presuppone di trovare insetti striscianti nei luoghi chiusi come uffici, bagni pubblici e palestre: il 36% ha dichiarato di averli incontrati in un bagno pubblico, il 24% in ufficio, il 21% in palestra e il 15% in mensa. La palestra, in particolare, è uno degli ambienti dove non si è disposti a mostrare indulgenza rispetto a igiene e disinfestazione, come affermato dal 64% delle persone la cui prima reazione, immaginando di trovare una blatta o uno scarafaggio nello spogliatoio, sarebbe quella di andare via e non tornare mai più. 

Più tollerati nei luoghi pubblici chiusi gli insetti volanti per un italiano su due, forse anche per una maggiore abitudine a trovarseli intorno: il 47% ha confermato di averli visti in ufficio, il 36% nei bagni pubblici, il 30% in palestra e il 27% in mensa. Per questi infestanti, l’equazione presenza di insetti=scarsa igiene è meno forte e infatti zanzare, calabroni, api e vespe si trovano in fondo alla classifica, rispettivamente con il 6%, 4% e 3% delle risposte. Fanno eccezione le mosche con il 24%.

L’unico rifugio sembra essere la propria casa: in fatto di igiene, secondo 8 italiani su 10, la propria abitazione è il luogo sicuro per eccellenza, con un rischio di contrarre malattie e infezioni molto basso. Inoltre, la casa è l’ambiente dove gli italiani non vorrebbero mai trovare infestanti, con percentuali che vanno dal 72% per gli insetti volanti all’83% per gli insetti striscianti.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Rentokil Initial

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
2.67 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?