Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nuovo rituale di bellezza

Aria nuova tra i capelli: basta uno shampoo

di
Pubblicato il: 16-10-2018

Più di uno shampoo. Un vero e proprio trattamento ideale al cambio di stagione per le proprietà detossinanti, purificanti e anti-inquinamento.


Aria nuova tra i capelli: basta uno shampoo © iStock

Sanihelp.it - Autunno: tempo di rinnovamento profondo, non solo per la pelle, ma anche per i capelli. Le polveri sottili presenti nell’aria inquinata, unite all’azione dei raggi ultravioletti e al sebo, la cui produzione tende ad aumentare in caso di stress o affaticamento, possono intossicare il cuoio capelluto, renderlo più untuoso, provocarne l’eccessiva desquamazione e causare una sensazione di disagio. I capelli appaiono pesanti, opachi e talvolta tendono a cadere con maggiore intensità e frequenza.

Per contrastare questi effetti e restituire leggerezza e benessere alla cute, nascono gli shampoo ad azione detox, che permettono di rimuovere impurità ed eccesso di sebo con un’azione allo stesso tempo purificante e lenitiva, grazie alla sinergia di più ingredienti naturali: argille nere, carbone vegetale, estratti vegetali rinfrescanti, attivi dall’effetto riequilibrante che aiutano a lenire la sensazione di irritazione e prurito e gli arrossamenti del cuoio capelluto, tensioattivi dolci di origine vegetale che assicurano un’azione detergente efficace ma delicata, nel pieno rispetto dell’equilibrio cutaneo.

Si utilizzano come un normale shampoo: si distribuisce sui capelli bagnati e si massaggia prima sul cuoio capelluto, poi su tutta la lunghezza dei capelli. Lo si lascia agire per qualche secondo, poi si sciacqua via con abbondante acqua. Se i capelli sono particolarmente pesanti e untuosi, si può ripetere il trattamento. Da alternare allo shampoo abituale, ogni volta che si manifesta un’eccessiva pesantezza del cuoio capelluto, i capelli si sporcano subito, la testa prude.

Risultato: un’immediata sensazione di leggerezza e freschezza. Via le particelle inquinanti, eccesso di sebo, cellule morte e impurità. Lascia la cute pulita, mantenendola morbida e idratata e ne allevia la sensazione di disagio. Anche i capelli ne ricavano beneficio: perfettamente detersi, ritrovano volume, leggerezza e lucentezza. Un cuoio capelluto purificato e ossigenato fa crescere capelli più forti nei confronti delle aggressioni ambientali e contrasta la caduta stagionale.

L’azione detox però non si esaurisce con lo shampoo. Una volta alla settimana si può aggiungere, prima del lavaggio, un gommage delicato, per ossigenare il cuoio capelluto eliminando le particelle e i residui inquinanti dei prodotti che lo soffocano. Nell’applicarlo, massaggiate il cuoio capelluto, usando la punta delle dita di entrambe le mani per favorire la circolazione del sangue. Dopo lo shampoo, usate balsami effetto scudo contro l’inquinamento, che proteggono le lunghezze dalle micro-particelle inquinanti. Risciacquate con acqua fresca per ridurre la desquamazione e aumentare la lucentezza.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?