Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nascite

Fiocchi rosa per Martina Hingis e Lorena Bianchetti

di
Pubblicato il: 19-03-2019

L'ex tennista e la conduttrice sono diventate entrambe mamma per la prima volta nelle scorse settimane: per entrambe è arrivata una bimba. Benvenute Lia ed Estelle.


Fiocchi rosa per Martina Hingis e Lorena Bianchetti © iStock

Sanihelp.it - «E alla fine siamo tre! Harry e io siamo entusiasti di dare il benvenuto nel mondo alla nostra piccola bimba, Lia. Siamo già così innamorati». Così l’ex tennista Martina Hingis ha annunciato via social la nascita della primogenita, avvenuta lo scorso 26 febbraio, apparendo sorridente in fotografia con il marito e la piccola.

La campionessa svizzera, che ha appeso la racchetta al chiodo nel 2017, aveva annunciato l’arrivo di un bebè in occasione del suo trentottesimo compleanno, in autunno, ironizzando sul fatto che sarebbe stato proprio l’ultimo compleanno in coppia per lei e il marito,  Harald Leemann, ex medico della squadra svizzera di Fed Cap che la tennista ha sposato in seconde nozze la scorsa estate. Lia è nata nell'ospedale cantonale di Zugo dove lavora il papà e al momento della nascita era lunga 50 centimetri e pesava 3510 grammi.

Fiocco rosa anche per Lorena Bianchetti, che ha partorito Estelle lo scorso 5 marzo, dando anch’essa l’annuncio via social, come a presentarsi fosse la bimba stessa, pur senza apparire in foto: « Ed eccomi qua! Sono Estelle e finalmente sono arrivata! Ed eccomi qua! Sono Estelle e finalmente sono arrivata! Sono nata questa mattina e peso kg 3650..mamma e papà sono emozionantissimi ed io più di loro. Un abbraccio grande, anzi grandissimo da parte mia a tutti voi!!».

Mamma per la prima volta a 45 anni, la conduttrice di A sua immagine ha già rilasciato una intervista sul lieto evento al settimanale Chi dichiarando tutta la sua gioia: «Sono giorni che io e Bernardo camminiamo a un metro da terra, siamo sulle nuvole» e poi ancora «Il personale ospedaliero, le infermiere, le ostetriche, i dottori e le dottoresse mi chiamano mamma e mi lasciano quasi senza fiato. Ho capito che questo nome, mamma, è un privilegio ed è un titolo nobiliare».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Chi, Facebook

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?