Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori: prevenzione e terapie

Sinisa Mihajlovic: ho la leucemia

di
Pubblicato il: 16-07-2019

Lo ha detto l'allenatore del Bologna in conferenza stampa, ma ha aggiunto che vuole affrontare e sconfiggere il male


Sinisa Mihajlovic: ho la leucemia © Rete

Sanihelp.it - «Non ho paura, affronterò la malattia e vincerò. Purtroppo, o per fortuna, abbiamo fatto alcuni esami e abbiamo scoperto delle anomalie che non c'erano 4 mesi fa - ha spiegato Mihajlovic - Ho passato la notte a piangere e ancora adesso ho lacrime, ma non sono di paura: io da martedì andrò in ospedale e non vedo l'ora di iniziare a lottare per guarire. Ho spiegato ai miei giocatori che lotterò per vincere come ho insegnato loro a fare sul campo. Questa sfida la vincerò, non ci sono dubbi».

La squadra del Bologna, e non solo, si è stretta intorno all’allenatore, facendogli capire di essere uno di famiglia.

«Forse qualcuno pensava che potessi essere l'ultimo ad ammalarmi e fino a fine maggio era tutto normale, stavo bene - ha aggiunto il tecnico serbo - Siccome mio papà è morto di cancro faccio spesso esami specifici e grazie a questi ho scoperto di essere malato di leucemia acuta. Nessuno di noi deve pensare di essere indistruttibile, bisogna fare prevenzione e stare attenti alla salute»

Poi ha aggiunto,  commosso, che intende guarire per la moglie, la famiglia e tutti coloro che lo amano. 

Nonostante la malattia sia in fase acuta e aggressiva, è attaccabile, solo questione di tempo.

Il medico del Bologna, Gianni Nanni, ha spiegato che il tecnico rossoblù inizierà oggi le sue terapie, che non si sa quanto dureranno, si spera il meno possibile, poiché si conosce la diagnosi, ma non il tipo di leucemia. Il medico è certo che, dopo le cure, Sinisa tornerà più forte di prima.

La società garantisce che Mihajlovich resterà l’allenatore del Bologna, fino alla scadenza del contratto.

Incoraggiamento è arrivato da parte di tutte le squadre di calcio italiane, in particolare dalla Lazio, dall’Inter, dalla Sampdoria, dal Torino e naturalmente dal Bologna, oltre che dal suo grande amico Roberto Mancini e dal grande tifoso del Bologna Gianni Morandi.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?