Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport e fitness

La ginnastica, toccasana contro il mal di schiena

di
Pubblicato il: 17-09-2019

Trovare un po' di tempo per eseguire degli esercizi mirati contro il mal di schiena può offrire un valido aiuto per muoversi meglio e assumere meno antinfiammatori


La ginnastica, toccasana contro il mal di schiena © iStock

Sanihelp.it - Il mal di schiena più frequente è la lombalgia, che rappresenta il 90% dei casi. La forma acuta di solito colpisce all’improvviso, magari sollevando un peso da terra, e la sensazione di bruciore, o di uno strappo, è talmente violenta da togliere il fiato. 

La forma cronica sopraggiunge spesso a seguito di episodi acuti e una delle cause più frequenti è la lesione del disco intervertebrale. 

Tra le funzioni della colonna vertebrale, la più importante è quella di permettere la maggior parte dei movimenti attraverso una notevole flessibilità ed elasticità.

Gli esercizi, se eseguiti con costanza, possono aiutare a migliorare la situazione, ripristinando le caratteristiche della colonna vertebrale e consentendo di assumere qualche antidolorifico in meno.

Esempi di esercizi:

distesi sul dorso, con le braccia aperte e rilassate lungo i fianchi, le gambe piegate verso l’alto (se occorre, si può mettere un cuscino sotto la testa): ruotare il bacino abbassando le gambe unite e piegate, prima da un lato e poi dall’altro;

in posizione supina, con la testa appoggiata a un cuscino, le gambe piegate e le piante dei piedi appoggiate a terra, portare le ginocchia verso il petto con le mani, rimanere in questa posizione per qualche secondo, senza sollevare le spalle, rilassarsi e ripetere l’esercizio;

in posizione supina, con la testa appoggiata a un cuscino, con le gambe raccolte vicino all’addome e le mani sulle ginocchia, portare il bacino in retroversione, stando sempre con la colonna vertebrale appoggiata al suolo, aprire le ginocchia descrivendo dei cerchi, sempre più grandi, in senso orario e antiorario. L’esercizio va eseguito lentamente, cercando di mantenere una respirazione regolare;

da seduti, inclinare il dorso a destra e a sinistra, alternativamente.

Si tratta di esercizi semplici, che si possono eseguire anche a casa, per chi non ha tempo di andare in palestra, ma che, se fatti con costanza, possono aiutare a evitare buona parte del dolore.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Elisa Brambilla

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?