Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Salute e animali

Dieta Barf: alimentazione o filosofia?

di
Pubblicato il: 01-10-2019

Ultimamente molti allevatori e proprietari di cani hanno optato per un nuovo tipo di alimentazione, a base di cibi crudi. I pro e i contro


Dieta Barf: alimentazione o filosofia? © iStock

Sanihelp.it - Cosa significa BARF? B.A.R.F. è un acronimo dell’inglese Bones And Raw Food (ossa e cibi crudi), oppure, di Biologically Appropriate Raw Food (cibo crudo biologicamente appropriato).

Si tratta quindi di una dieta che si compone di alimenti crudi di origine animale, incluse ossa e frattaglie.
L’alimentazione BARF da molti viene considerata la più adatta al nostro cane, in quanto parliamo di un carnivoro, e questa dieta si avvicina a quella degli antenati selvatici.

Vediamo in cosa consiste questo particolare tipo di alimentazione. 

Vengono somministrati vari tipi di carne cruda, ossa ricoperte di carne, organi come fegato, milza, cuore, reni, polmoni, inoltre polpa e trippa. 

Si possono dare inoltre delle verdure, delle uova e del  pesce. 

Tuttavia, non tutti sono d’accordo. 

I detrattori della dieta BARF paventano potenziali rischi che possono derivare dall’assunzione di alimenti crudi, come infezioni parassitarie o di altro tipo, perforazioni intestinali causate dall’ingestione e frantumazione di ossa, come quelle di pollo, facilmente scheggiabili. La paura maggiore, però, è che possa aumentare l’aggressività degli animali nutriti con carne cruda.

I sostenitori, invece, ribattono punto per punto: se il cane è sano, il suo sistema immunitario è perfettamente in grado di gestire una carica batterica come quella della carne cruda, che di solito viene anche congelata.

Per quanto riguarda le ossa, di solito sono polpose, ricoperte di carne, e quindi non vi sarebbero rischi di perforazione, e infine nessun animale alimentato con dieta BARF avrebbe mostrato un aumento dell’aggressività.

Il consiglio? Sentire il parere del veterinario di fiducia, che potrà anche consigliare degli integratori per evitare delle carenze, ma soprattutto... evitare assolutamente il fai da te!



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Elisa Brambilla

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?