Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il 77% degli italiani si sveglia stanco e bisognoso di sonno

di
Pubblicato il: 07-10-2019


Il 77% degli italiani si sveglia stanco e bisognoso di sonno © iStock

Sanihelp.it - Secondo l’Istituto Nazionale della Salute, circa il 6% della popolazione mondiale soffre di insonnia e le donne hanno all’incirca il doppio delle probabilità di esserne colpite rispetto agli uomini. Secondo alcuni studi gli italiani sono coloro che dormono peggio in Europa: 7 su 10 hanno problemi ad addormentarsi accusando disturbi occasionali del sonno.

Una recente ricerca commissionata da P&G Vicks a Squadrati aggiunge che quasi un italiano su 8 si sveglia constatando stanchezza e con desiderio di dormire ancora. In cima alla classifica troviamo i giovani della generazione Z (18‐23 anni) e gli studenti. Anche i Millennials o Generazione Y (24‐39enni) non se la cavano bene: se il 53% si sveglia bisognoso di riposare ancora un po', questa percentuale tra i Millennials sale al 62%.

Il 43% degli intervistati posticipa quanto più possibile il distacco dal letto. Tra le possibili motivazioni, il fatto che gli italiani vorrebbero dormire di più la notte, aumentando di almeno un paio di ore la durata del sonno consueto: il 53% vorrebbe dormire 8 ore, il 21%, vorrebbe dormire 9 ore o più. Si tratta in particolare delle donne e dei giovanissimi, la Generazione Z.

La ricerca evidenzia inoltre come per il 70% degli italiani dormire significhi primariamente recuperare le forze quando invece, ribadiscono gli esperti, il sonno dovrebbe costituire da un lato il momento in cui vengono fissate le informazioni nel deposito della memoria, dall’altro il periodo in cui si raccolgono energie da utilizzare per il giorno successivo, non solo fisiche ma anche intellettive.

Dormire male comporta gravi conseguenze: aumenta lo stress, diminuisce l’efficienza nel lavoro o nello studio: per almeno 3 intervistati su 4 quando il riposo è di cattiva qualità si è più irascibili. Ma nonostante siano in molti ad aver intuito l’importanza di un buon sonno (il 95% adotta almeno un accorgimento prima di coricarsi), 6 italiani su 10 hanno un sonno non continuo (in testa i Baby boomers, over 55), anche se nella maggioranza prevalgono i periodi di sonno su quelli di veglia e solo il 23% degli italiani si sveglia fresco e riposato.

Da settembre 2019 sbarca in Italia un integratore a base di ingredienti naturali studiato per chi soffre occasionalmente di insonnia: il livello ottimale di melatonina contenuto aiuta a prendere sonno rapidamente, evitando la fastidiosa sensazione di sonnolenza al risveglio. Caterina Balivo ambasciatrice del nuovo integratore e della campagna #hosolodormitomeglio. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Vicks ZzzQuil Natura

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?