Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Prova costume: è gennaio il momento migliore per iniziare

di
Pubblicato il: 07-01-2020

Prova costume: è gennaio il momento migliore per iniziare © iStock

Sanihelp.it - Si sa, il Leitmotiv delle prime settimane di gennaio è sempre dimagrire. Ma se ci fosse chi a questo momento di ripresa stia pensando da mesi? Sarebbe questa la tendenza del 2020: interventi, trattamenti, strategie alimentari, protocolli di rigenerazione per viso e corpo pianificati già da settembre/ottobre con consulenze specifiche. 

«Negli anni abbiamo registrato una maggiore consapevolezza e un più forte desiderio di volersi bene a 360 gradi e il 2020 rappresenta un punto di svolta – spiega Sergio Noviello, medico e chirurgo estetico, direttore sanitario di Milano Estetica cosmetic surgery & medical SPA – in agenda abbiamo fissato già dalla fine dell’estate del 2019 non solo interventi chirurgici, ma anche trattamenti di medicina estetica, peeling, biorivitalizzazioni e percorsi con strategie alimentari da seguire da subito al rientro dalle vacanze di Natale. Nessuno vuole più rischiare di arrivare alla prova costume con i chili accumulati durante le feste. Sfruttare gennaio e febbraio è l'ideale considerando anche che alcune soluzioni non hanno effetti immediati».

Nel 2020 i focus si riconfermano la lotta alla cellulite e alle adiposità localizzate nelle zone difficili e il rimodellamento della silhouette e soprattutto dei glutei. Se gli accumuli di grasso sono localizzati in aree difficili come culotte de cheval, interno coscia, braccia, ginocchia e talvolta anche fianchi e addome, un regime ipocalorico classico non basta, agendo solo sul tessuto nei distretti più magri e lasciando inalterati gli eccessi di grasso localizzati, gli ultimi che vengono mobilizzati attraverso una dieta tradizionale.

Si può scegliere con l’aiuto del chirurgo e medico estetico la soluzione adeguata. La liposcultura laserassistita permette di eliminare gli eccessi adiposi più consistenti donando maggiore armonia alla figura. Il grasso viene rimosso per mezzo di piccole cannule aspirative inserite sottocute mediante delle microincisioni. 

Se gli accumuli di grasso sono di lieve entità c'è la laserlipolisi o laserlisi, un trattamento ambulatoriale che permette di eliminare il grasso superfluo in una sola seduta mediante l’utilizzo della tecnologia laser. Il trattamento, in anestesia locale, è indicato per rimuovere grasso localizzato nei fianchi, culotte de cheval, interno delle cosce, interno delle ginocchia, basso addome, oltre a sottomento, regione presacrale e interno delle braccia.

Con un indice di soddisfazione del 92% e risultati durevoli in una sola seduta, la cellulisi permette invece di cancellare l’effetto a buccia d’arancia su cosce e glutei: la soluzione ideale per eliminare i buchi causati dalla cellulite. Prevede la recisione precisa e sicura dei setti fibrosi, ottenendo il rilascio del tessuto cutaneo e una superficie della pelle più omogenea e levigata. Il risultato è un aspetto estetico delle zone trattate nettamente migliorato. 

Infine, per il miglioramento estetico dei glutei, il vero trend del momento, l’alternativa al discusso brazilian butt lift è l’innovativa liposcultura a bassa pressione. Grazie a questo intervento è possibile ottenere un lato B alto, più tonico, armonioso ed esteticamente più attraente, avvalendosi di una tecnica che presenta una minor invasività e consente un recupero post operatorio più veloce e sicuro. Coniugando liposcultura e lipofilling, permette di rimodellare i glutei riducendo al minimo i rischi operatori. Se da una parte si snelliscono le aree che risultano più appesantite, dall’altra si crea volume in distretti corporei che risultano svuotati. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Milano Estetica cosmetic surgery & medical SPA

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?