Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cosmesi e Medicina estetica

Rughe della marionetta: come si eliminano?

di
Pubblicato il: 21-01-2020

I cosmetici aiutano, ma per una soluzione definitiva serve l'intervento del medico.


Rughe della marionetta: come si eliminano? © iStock

Sanihelp.it - Ridono, conquistano, baciano. Le labbra sono una zona molto delicata, che può andare incontro a processi di invecchiamento più o meno precoce. Le cause possono essere diverse, a seconda dello stile di vita (come il fumo) e di fattori ereditari. Essendo rughe di espressione, incidono fattori soggettivi legati alla mimica che è diversa da persona a persona.

I cosmetici antietà aiutano a ridurre la visibilità delle rughe in questa zona e, idratando a fondo, possono prevenire e rallentare la comparsa di nuovi inestetismi legati all'invecchiamento, come linee d'espressione, rughe della marionetta e rilassamento dei tessuti. Contengono attivi ad azione liftante e levigante, acido ialuronico, pantenolo e vitamine. Vanno usati con regolarità per sfoggiare un sorriso pulito e smagliante a ogni età. 

«Per quanto riguarda la medicina estetica, esistono alcuni trattamenti che generalmente restituiscono ottimi risultati - spiega Antonino Di Pietro, Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano - Quando le rughe della bocca sono separate tra loro e risultano profonde, si possono fare iniezioni sul bordo del labbro superiore con l’acido ialuronico, iniettato sia all’interno delle rughe che nello spessore della parete labiale. Con questa tecnica è possibile anche disegnare i contorni che possono aver perso definizione. Bastano un paio di sedute a distanza di un mese, poi una di mantenimento ogni 4-6 mesi.

Laser Erbium invece svolge una sorta di peeling superficiale, chiamato lasypeel. Il laser scalda la parte e provoca una veloce disidratazione delle cellule superficiali, causando una leggera desquamazione. Si favorisce così il ricambio degli strati superficiali e la formazione di una pelle più giovane e compatta.

La differenza tra il laser CO2 Resurfacing e il laser Erbium consiste nella profondità di penetrazione, che è leggermente superiore per il CO2. Il trattamento consiste in un raggio ad anidride carbonica che agisce sull’acqua contenuta nelle cellule, vaporizzandola, senza danneggiare o ustionare i tessuti circostanti. Il laser svolge un’azione di skin resurfacing, cioè un peeling che provoca la rigenerazione delle cellule, con produzione di nuovo collagene.

Tra le novità più interessanti c’è la rivitalizzazione con la Tecnica Overlap. Viene eseguito utilizzando acido ialuronico naturale, senza effetto riempitivo. Viene eseguita attuando la tecnica over lap (oltre il giro) con iniezioni di acido ialuronico naturale a tappeto superficialmente, ma in abbondanza, creando un rigonfiamento di circa un millimetro uniforme tutto intorno alla bocca.

Questo rigonfiamento dura un paio di ore: l’acido ialuronico naturale si assorbe velocemente. Le cellule che ricevono questo acido vengono stimolate e le rughe ridotte. Nelle settimane successive c’è la formazione di nuovo collagene e nuova elastina che restituiscono turgore ed elasticità».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Antonino Di Pietro

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?