Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori: prevenzione e terapie

Sospensione a scopo precauzionale di un farmaco

di
Pubblicato il: 21-01-2020

L'Agenzia Europea dei Medicinali sospende a scopo precauzionale un farmaco per il trattamento della cheratosi attinica per il rischio di cancro alla pelle


Sospensione a scopo precauzionale di un farmaco © iStock

Sanihelp.it - L'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha posto sotto attenzione ingenol mebutato, in commercio con il nome Picato, per il rischio di sviluppo di tumore della pelle.

Si tratta di un gel per il trattamento della cheratosi attinica, lesione precancerosa cutanea squamosa o crostosa che appare più frequentemente sulle parti del corpo esposte al sole, come il cuoio capelluto, le mani, gli avambracci, le spalle e il collo.

Uno studio che ha confrontato i dati sul cancro della pelle nei pazienti utilizzatori di ingenol mebutato con coloro che sono stati trattati con imiquimod, un altro farmaco per la cheratosi attinica, hanno rilevato una maggiore incidenza di cancro della pelle nell’area di trattamento con ingenol mebutato.

Sebbene non vi sia nulla di certo, mentre continua la revisione della sicurezza del medicinale da parte dell’Agenzia, la stessa ha raccomandato ai pazienti di sospendere l’uso di Picato e ha sospeso l’autorizzazione all’immissione in commercio del medicinale, a scopo cautelativo.

L’Agenzia ha fatto inoltre presente che comunque esistono trattamenti alternativi per la terapia della cheratosi attinica.

Ai pazienti viene inoltre raccomandato di fare attenzione a qualsiasi cambiamento o crescita cutanea insolita e, nel caso ciò si verificasse, di chiedere prontamente il parere di un medico.

Nel frattempo il Comitato di sicurezza dell’EMA (PRAC) continuerà la sua revisione e, quando sarà conclusa, l’EMA fornirà una guida aggiornata per i pazienti e gli operatori sanitari.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?