Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

La dieta di Novak Djokovic

di
Pubblicato il: 11-02-2020

Ha rinunciato al glutine perché pur non essendo celiaco ha scoperto una sensibilità al glutine


La dieta di Novak Djokovic © iStock

Sanihelp.it - Oggi quando si parla di sensibilità al glutine non celiaca (Ncgs) ci si riferisce a una scarsa capacità di tollerare gli alimenti con glutine.

Molto probabilmente, però, in questi soggetti più che una scarsa tolleranza al glutine è presente una sensibilità al frumento poiché sarebbero proprio alcuni componenti del grano, in particolare  gli inibitori dell’amilasi/tripsina (ATIs), a scatenare i sintomi extraintestinali.

Pare che la sensibilità agli ATIs potrebbe effettivamente essere tanto comune da riguardare fino al 10% della popolazione e svolgere un ruolo patogenetico anche in altre malattie di tipo immunitario quali la sclerosi multipla, o le malattie infiammatorie croniche intestinali.

Di recente, un articolo sulla gazzetta dello sport, ha rivelato che un grande sportivo come Novak Djokovic, ha scoperto da diversi anni una sensibilità al glutine.

Il campione ha dichiarato che da quando ha abbandonato pane e affini si sente molto meglio, meno stanco e più pronto sia a livello fisico sia mentale.

Sempre la gazzetta riporta tre suoi menù tipici.

Giorno 1

Colazione: Un bicchiere d’acqua e due cucchiai di miele quindi muesli senza glutine.

Snack di metà mattina: pane o cracker senza glutine con avocado o tonno

Pranzo: insalata con pasta senza glutine e verdure

Merenda: mela con burro di arachidi o melone

Cena: insalata, minestrone, filetto di salmone con pomodori saltati

Giorno 2

Colazione: Un bicchiere d’acqua e due cucchiai di miele una banana con del burro di arachidi e della frutta

Snack di metà mattina: toast senza glutine con burro di mandorle  e miele

Pranzo: insalata con noodle con salsa di soia  e verdure

Merenda: frutta e barrette di noci e frutta

Cena: insalata con tonno e fagioli cannellini, una zuppa di pomodori e pomodori saltati

Giorno 3

Colazione: Un bicchiere d’acqua e due cucchiai di miele, avena con burro di arachidi, banane e della frutta

Snack di metà mattina: Hummus fatto in casa con mela o delle cruditè

Pranzo: insalata e pasta senza glutine al pesto

Merenda: avocado, cracker senza glutine e frutta

Cena: insalata con avocado, zuppa di carote e zenzero e pollo arrosto con limone



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Gazzetta dello sport

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?