Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cure alternative

Tre tecniche naturali per stimolare il collagene

di
Pubblicato il: 03-03-2020

Come aiutare la pelle a rimanere giovane a lungo con semplici sistemi non invasivi


Tre tecniche naturali per stimolare il collagene © iStock

Sanihelp.it - Il collagene è uno dei mattoni fondamentali della nostra pelle. Eppure, già intorno ai trent’anni la produzione di collagene diminuisce, portando la pelle, man mano, ad apparire meno tonica e a sviluppare problemi come le rughe.

Ecco che, quindi, sarebbe necessario sapere come aiutare la nostra pelle a produrre in modo naturale il collagene per rallentare il processo di invecchiamento.

Esistono tecniche naturali grazie alle quali sarà possibile ottenere questo effetto, e qui se ne vedranno tre in modo particolare.

1-La terapia con la luce rossa

La terapia che utilizza la luce è usata in tantissimi campi, e può aiutare anche a ridurre l’invecchiamento e a stimolare la produzione di collagene.

In particolare, gli studi hanno dimostrato come uno spettro luminoso che andrà da 600 a 1300 nanometri sia davvero efficace per aiutare la pelle a rigenerarsi, anche dopo un incidente oppure una semplice scottatura.

La luce di colore rosso ha uno spettro che va da 620 ai 700 nanometri, quindi è perfetta per questo scopo.

La terapia si può svolgere in centri specifici, ma anche a casa acquistando le apposite lampade che, ovviamente, dovranno essere sicure e certificate.

2-Il Microneedling

Anche il microneedling è una terapia consigliata per la stimolazione del collagene. Questa si realizza passando un piccolo strumento dotato di aghi di piccolissime dimensioni sulla pelle.

Lo strumento creerà delle minuscole punture nella parte superiore della pelle, e l’epidermide sarà obbligata a produrre collagene allo scopo di andare a curare le micropunture.

Il trattamento è praticamente indolore e lo si potrà praticare sia in centri specializzati sia a casa.

3-L’esercizio regolare

Anche se questo non si può definire un trattamento vero e proprio, l’esercizio fisico regolare consente di stimolare la produzione del collagene, sia nel caso in cui si scelga un’attività aerobica, sia di potenziamento.

Infatti, la pratica di esercizio fisico va a stimolare la secrezione del così detto ormone della crescita da parte del corpo, e questo, a sua volta, porta alla produzione di collagene.

In questi casi non bisognerà esagerare, però, perché il troppo esercizio fisico, invece, provoca la produzione di radicali liberi che sono responsabili dell’invecchiamento.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Dr Josh Axe

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?