Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori: prevenzione e terapie

Prevenire danni al cuore delle terapie per il cancro al seno

di
Pubblicato il: 31-03-2020

Un nuovo studio dice che si può, utilizzando le statine, farmaci ampiamente usati per abbassare la colesterolemia


Prevenire danni al cuore delle terapie per il cancro al seno © iStock

Sanihelp.it - La ricerca è stata presentata all'American College of Cardiology e suggerisce che un aiuto potrebbe venire proprio da questa classe di farmaci, che abbassano il colesterolo e prevengono le malattie cardiache.

Secondo questo studio, le statine potrebbero anche aiutare a prevenire i danni al cuore causati da alcune terapie per il cancro al seno.

Antraciclina e trastuzumab sono comunemente usati per trattare il cancro al seno, ma sono anche tossici per il cuore e, in alcuni casi, possono causare insufficienza cardiaca. In alcune donne, la riduzione della funzione cardiaca può verificarsi entro pochi mesi dall'inizio della terapia antitumorale.

«Finora, ci sono state prove limitate a sostegno della sicurezza e dell'efficacia dell'uso su larga scala di farmaci cardioprotettivi per le pazienti con cancro al seno in stadio precoce. Gli antagonisti dell'angiotensina e i betabloccanti hanno mostrato solo modesti effetti cardioprotettivi negli studi clinici, e questi farmaci sono a volte scarsamente tollerati in questa popolazione a causa dei loro effetti collaterali di stanchezza e vertigini, che molti pazienti hanno già dalle loro terapie per il cancro o il cancro stesso - ha detto David Bobrowski, Università di Toronto, Canada, autore principale dello studio - I nostri risultati suggeriscono che l'assunzione di statine è associata a un rischio significativamente più basso di sviluppare l'insufficienza cardiaca che richiede cure ospedaliere tra le donne con cancro al seno in fase iniziale che hanno ricevuto una di queste terapie per il cancro».

«Mentre i tassi di mortalità sono diminuiti, in gran parte a causa della diagnosi precoce e del miglioramento dei trattamenti, ora sappiamo che molte donne svilupperanno in seguito malattie cardiache - ha detto Bobrowski - È un po' un'arma a doppio taglio; le malattie cardiovascolari sono la principale e concorrente causa di morte tra le più anziane sopravvissute al cancro al seno allo stadio iniziale».

 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Pharmastar - Bobrowski D. Statins are associated with lower risk of heart failure after anthracycline and trastuzumab chemotherapy for early stage breast cancer

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?