Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Salute e animali

L'insulinoma nel cane

di
Pubblicato il: 19-05-2020

È una neoplasia delle cellule beta del pancreas, non molto comune, e spesso con esito non positivo


L'insulinoma nel cane © iStock

Sanihelp.it - L’insulinoma è una neoplasia in genere maligna, che secerne insulina indipendentemente dalla glicemia. Nel gatto questa forma è molto rara, colpisce prevalentemente cani anziani, di taglia medio-grande, senza predisposizione di razza o di sesso.

L’eccessiva produzione di insulina provoca ipoglicemia, che causa diverse manifestazioni cliniche a carico del sistema nervoso centrale.

I sintomi possono essere diversi, da debolezza a letargia, crisi convulsive, collasso, atassia, fame eccessiva, tremori, nervosismo e aggressività. 

Gli esami del sangue rilevano ipoglicemia con valori molto bassi e iperinsulinemia. Una ecografia pancreatica o una tomografia computerizzata (TC) possono confermare la diagnosi eventualmente in associazione a una risonanza magnetica, qualora necessario.

La terapia dell’insulinoma può variare da caso a caso. La crisi ipoglicemica può essere gestita con la somministrazione di destrosio in soluzione fisiologica, se non si ottiene una risposta ottimale si può ricorrere alla somministrazione di un cortisonico, come desametasone, o di un analogo della somatostatina, come octreotide.

Le crisi convulsive possono essere contenute tramite la somministrazione di diazepam (benzodiazepina) o fenobarbitale (barbiturico).

Spesso si rende però necessario anche l’intervento chirurgico, per rimuovere il tessuto tumorale e, se possibile, anche le eventuali metastasi.

L’alimentazione deve essere suddivisa in pasti piccoli e frequenti, che contengano carboidrati complessi e fibre. 

L’esercizio fisico del cane deve essere limitato.

Purtroppo la prognosi non è favorevole, nonostante tutti i tentativi che si possono mettere in atto.

Dopo l’intervento chirurgico, è auspicabile che la glicemia risulti nella norma (o anche un po’ più alta), piuttosto che bassa, cosa che indicherebbe un esito non positivo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Guida terapeutica Point Veterinaire Italie

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?