Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Il prototipo che riproduce ogni sapore senza cibo

di
Pubblicato il: 16-06-2020


Il prototipo che riproduce ogni sapore senza cibo © iStock

Sanihelp.it - Per chi è in lotta perenne con la bilancia, ma non riesce a rinunciare a questo o a quel piacere del cibo interesserà conoscere il prototipo del sintetizzatore del gusto.

A idearlo un ricercatore giapponese della Mejii University: per ora si tratta solo di un prototipo abbastanza ingombrante, ma che sembra ben prestarsi alla miniaturizzazione.

Il prototipo è pensato come un dispositivo composto da 5 gel in grado di andare a stimolare tutti i recettori del gusto disseminati sulla lingua.

La miscelazione dei gusti avviene tramite la tecnica dell'elettroforesi, una tecnica che permette di muovere molecole all'interno di un fluido applicando un campo elettrico.

L'elettroforesi viene utilizzata per richiamare le molecole gustose lontano dal contatto con la lingua, riducendo quindi l'intensità con cui le stesse vengono percepite.

La quantità di molecole gustos" viene regolata tramite opportuni potenziometri collocati ad un'estremità del dispositivo.

I gel utilizzati sono a base  di agar, addensante comunemente utilizzato in cucina per realizzare gelatine, glicina per il gusto dolce, acido citrico per l'acido, cloruro di sodio per il salato, cloruro di magnesio per l'amaro e glutammato di sodio per l'umami.

Il dispositivo così pensato se entra in contatto con la lingua permette di percepire tutti i sapori, ma miscelandoli opportunamente in quantità differenti è possibile ricreare sapori specifici, come quello del cioccolato, delle patatine fritte o di un cornetto alla crema.

Il tutto senza ingerire nemmeno una caloria, ma anche senza avvertire il minimo odore.

Il dispositivo potrebbe essere un ausilio valido per chi è a dieta?

Per ribadire l’importanza della corretta alimentazione, e ricordare a tutti quanto complesso sia la tematica, in questi giorni l’università di Milano Bicocca ha reso disponile  il corso interuniversitario Alimentazione per la prevenzione ed il benessere in epoca COVID-19, nato nell’ambito del centro di ricerca Best4Food dell’Università di Milano-Bicocca in collaborazione con l’Università di Pavia.  
Il progetto prevede la messa online di una una serie di video  aperti a tutti, tenuti da esperti, docenti e ricercatori dei due Atenei sui temi caldi legati all’emergenza sanitaria che spaziano dalla medicina all’economia, dalla sociologia alla biologia.

«Durante la pandemia si è affermata con forza la centralità dell’alimentazione e dello stile di vita per prevenire complicazioni – ha spiegato  Massimo Labra, direttore del centro Best4Food e docente dell’Università di Milano-Bicocca -. Con questa iniziativa, che coinvolge due atenei multidisciplinari e moltissimi esperti, vogliamo mettere a disposizione del cittadino le nostre conoscenze sui temi legati alla prevenzione e al benessere, ma anche alla sicurezza alimentare e al diritto di accedere al cibo di qualità».

Un corso in pillole da circa dieci minuti ciascuna, dunque, per conoscere a 360 gradi il tema alimentare, una potente arma di prevenzione e di mitigazione contro virus, batteri ma anche numerosissime altre malattie multifattoriali. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Università di Milano Bicocca

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?