Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Estate e fase 3: proteggi la pelle da caldo e mascherine

di
Pubblicato il: 22-06-2020


Estate e fase 3: proteggi la pelle da caldo e mascherine © iStock

Sanihelp.it - Caldo e mascherine. Un'accoppiata critica per la pelle. «L’uso prolungato di mascherine crea un’occlusione e un aumento di umidità che, soprattutto con il caldo, può determinare un accumulo di sebo e sudore, terreno ottimale per la proliferazione di batteri e funghi che vivono sulla pelle – spiega Leonardo Celleno, dermatologo e Presidente dell’Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia - Questo può dar luogo alla comparsa di imperfezioni, infiammazioni e sfoghi. Inoltre il continuo sfregamento con il tessuto può provocare arrossamenti e irritazioni, soprattutto a coloro che hanno già una pelle sensibile e reattiva».
 
Per le pelli più secche e sensibili è consigliabile un detergente con sostanze grasse come un olio, una crema o un latte. Per le miste o grasse è preferibile optare per un gel o un esfoliante e completare l’azione con un tonico astringente. Dopo è bene applicare un prodotto idratante, formulato con sostanze in grado di apportare e trattenere acqua all’interno della pelle mantenendo così integra la barriera che riveste e protegge la cute.

Per chi ha la pelle soggetta a rossori e irritazioni è consigliato applicare prodotti lenitivi. Inoltre, per alleviare lo stress cui la pelle è sottoposta, è bene concedersi almeno una volta a settimana una maschera.
 
I cosmetici ideali da usare durante l’estate sono quelli con formulazioni fresche e leggere, come sieri, gel o mousse, ma anche acque idratanti spray da vaporizzare sul viso per idratare e rinfrescare la pelle. Per le amanti del make up sì all’utilizzo di BB o CC cream colorate che oltre a uniformare l’incarnato contribuiscono a idratare la pelle.
 
Anche se si indossa la mascherina, la pelle va protetta anche dal sole. È sempre bene applicare un prodotto che protegga dalle radiazioni UV sia sulle zone del viso non coperte dalla mascherina, come fronte, contorno occhi e orecchie, ma anche nelle aree cutanee coperte, così da evitare difformità di abbronzatura tra una zona e l’altra.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Aideco

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?