Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il turismo del benessere libera la mente e scaccia lo stress

di
Pubblicato il: 06-07-2020


Il turismo del benessere libera la mente e scaccia lo stress © belvitahotel

Sanihelp.it - La prima regola per avere successo nella vita è riuscire ad alimentare la personale autostima, in modo da affrontare gli impegni di lavoro e le incombenze di famiglia con un surplus di fiducia in se stessi.

Al centro di tutto bisogna porre una continua ricerca di equilibrio, sia fisico che mentale. Destreggiarsi nella giungla quotidiana di scadenze e impegni, consegne e orari da rispettare non è sempre facile. Ecco perché quando arriva il momento di staccare la spina bisogna farsi trovare pronti ed evadere, lasciando indietro tutto ciò che ci fa sentire insicuri e ci soffoca.

La cosa migliore da fare, soprattutto in estate quando le temperature schizzano verso l’alto, sarà programmare una fuga in montagna seguendo i diktat del cosiddetto turismo del benessere (o wellness tourism). Qui il viaggio è decisamente esperienziale, incentrato sul soggiorno in strutture pensate per enfatizzare il relax come gli hotel con Spa in Alto Adige, immersi in contesti paradisiaci. Rigenerarsi e ricaricare le pile è il fine ultimo di una vacanza wellness, progettata per dedicarsi ai trattamenti nelle strutture termali, le saune e le Spa. Il tutto coniugando una lunga serie di attività scacciapensieri e complementari, legate alla conoscenza del territorio che ci ospita e delle sue tipicità, in grado di migliorare l’umore e ridurre la sensazione di ansia connessa ai ritmi della quotidianità. L’obiettivo del turismo del benessere è offrire una via privilegiata per ritrovare se stessi e il proprio equilibrio, così da essere pronti e carichi nel momento di tornare alla routine.

Bellezza e meditazione: il mix ideale per ritrovare l’equilibrio

In tempi recenti le proposte legate al turismo del benessere si sono moltiplicate, anche perché gli stress ai quali ogni giorno il nostro corpo e la nostra mente vengono sottoposti sono aumentati esponenzialmente. Il target è sempre più giovane e le motivazioni che spingono a scegliere un simile format per le ferie e le fughe romantiche sono nuove e diverse.

C’è chi si reca in vacanza in montagna alla ricerca di particolari trattamenti di bellezza e benessere, favoriti dall’influsso positivo che il panorama e il contesto offrono alla mente. Dedicarsi a sessioni di massaggi specifiche, con l’obiettivo di sciogliere le tensioni muscolari e ritrovare vigore fisico, è un’attività complementare alla sauna. Il bagno di calore consente di espellere le tossine in eccesso che si annidano sul nostro corpo: un modo gentile ed efficace di ripulire e fortificare l’organismo nel suo complesso. Gli oli essenziali impiegati all’interno delle saune - unitamente all’umidità - offrono un sicuro beneficio a chi soffre di raffreddori e allergie. Non manca poi chi decida di puntare sulla vacanza wellness per andare a caccia di luoghi altri, strutture incastonate nella montagna e le sue valli capaci di offrire spazi per la meditazione e la ricerca introspettiva di sé. Quest’ultima viene naturalmente favorita dalla presenza di aria purissima, il cui effetto benefico per la respirazione è assoluto. Rilassare l’organismo e il sistema nervoso, grazie all’intervento di professionisti del benessere, rappresenta la chiave di volta dell’intero viaggio esperienziale.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
belvitahotel

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?