Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sole in sicurezza: ecco come

di
Pubblicato il: 09-07-2020


Sole in sicurezza: ecco come © iStock

Sanihelp.it - In estate tutti sognano di poter sfoggiare un’abbronzatura perfetta: come ottenerla senza danneggiare la pelle?

Hanno provato a rispondere al quesito oltre 40 esperti fra dermatologi e medici per uno studio condotto per In a Bottle.

Dalla lettura dello studio gli esperti hanno enunciato 5 regole fondamentali per un’abbronzatura in tutta sicurezza:

1) Assumere integratori fotoprotettivi per tutto il periodo estivo, non solo in vacanza o poco prima di iniziare ad andare in spiaggia.

2) Utilizzare creme con protezioni alte anche se si ha una pelle particolarmente scura, per poi scalare lentamente. Per una buona abbronzatura è consigliabile non scendere mai al di sotto della protezione 30 o 15, a seconda dell’unità di misura.

«La fotoprotezione deve essere più o meno forte a seconda del fototipo e del tempo di esposizione solare – afferma il dermatologo Corrado Quadrini – È inoltre importante l’idratazione a livello cutaneo, attraverso creme idratanti da applicare prima e dopo l’esposizione solare».

3) Ripetere l’applicazione della crema solare durante tutto l’arco della giornata, non solo all’inizio ma ogni 4-5 ore. Esistono creme solari che durano anche mentre si sta in acqua, tuttavia è opportuno, durante la giornata, fare una doccia con acqua dolce per poi riapplicare la protezione solare con la pelle asciutta.

4) Evitare l’esposizione solare nelle ore più calde e non sostare in luoghi troppo riscaldati.
5) Utilizzare sempre il doposole: non è un optional, ma è indispensabile per un effetto idratante, decongestionante, lenitivo, rinfrescante.

Una pelle che ha subito le cosiddette »botte di sole» ha bisogno di ricompensare subito l’azione protettiva.

Più la pelle viene tenuta idratata, poi,  più l’abbronzatura sarà duratura e luminosa.

Queste le regole base per un’abbronzatura perfetta.

Da ultimo, ma non per importanza per una pelle sana e abbronzata una particolare attenzione va riservata all’alimentazione.

Una sana alimentazione, accompagnata ad una corretta idratazione, può favorire la salute della pelle.

A confermarlo la dott.ssa e dermatologa Delia Colombo.

« D’estate è più facile che gli individui vadano incontro alla disidratazione, in quanto c’è una maggiore mancanza di liquidi legata al calore esterno. Occorre non ridurre il volume ematico nelle persone, in particolare negli anziani, i quali non avvertono subito lo stimolo della sete e possono andare incontro a problematiche di tipo cardiovascolare. Occorre bere la quantità giusta per il proprio organismo. Ciò porta un miglioramento della funzionalità renale. Bere adeguatamente aiuta il rene a svolgere la sua funzione di filtro: più facciamo passare acqua, più eliminiamo dal nostro corpo le sostanze tossiche che transitano dal rene».

L’idratazione è importantissima anche per prevenire i cosiddetti colpi di calore, quest’ultimi dovuti all’eccessiva esposizione di infrarossi in ambienti surriscaldati anche se all’ombra a cui i bambini, con un sistema di termo regolamentazione ancora molto labile, sono maggiormente esposti.

Oltre all’idratazione, una corretta nutrizione e l’assimilazione di integratori aiutano la salute della pelle in estate.

«Introdurre nell’organismo determinate sostanze come carotene e licopene per via orale già un mese prima può favorire il benessere della pelle – afferma il dermatologo Quadrini - Lo stesso vale per integratori orali, come quelli a base di betacarotene e di derivazione vegetale che favoriscono il potenziamento dell’abbronzatura e al tempo stesso proteggono dai raggi solari. Queste sostanze sono contenute in quantità minima anche nella frutta e verdura di stagione, in particolare nei pomodori e nella verdura colorata». 

Gli esperti suggeriscono, infine,  a coloro che trascorrono la maggior parte della giornata all’aperto e mangiano fuori di consumare cibi leggeri come insalata, frutta, pesce leggero, yogurt.

Tutto ciò consente il giusto apporto di sali minerali e antiossidanti, non affatica l’apparato digestivo e non accentua le problematiche dovute al calore.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
In a bottle

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?